21.1 C
Genova
mercoledì, Settembre 22, 2021
Pubblicità

“Rimuovere il pericoloso manufatto nel Parco Storico di Villa Doria a Pegli”. Lo chiede Italia Viva

di Redazione #Genova twitter@genovanewsgaia #Politica

 

Il Gruppo Consiliare di Italia Viva del Comune di Genova, a fronte dell’interrogazione presentata oggi dal capogruppo Mauro Avvenente in Consiglio Comunale, prende atto della volontà espressa dall’assessore Piciocchi di impegnarsi a risolvere il problema creato dal manufatto di cemento costruito nel piazzale interno del parco storico di Villa Doria a Pegli e considerato pericoloso, ancor più visto che si trova in una zona da sempre dedicata al gioco dei bambini più piccoli. Ne chiediamo la rimozione al più presto e ribadiamo la richiesta all’assessore di incontrare una delegazione dei cittadini che nel frattempo hanno predisposto una raccolta di firme, arrivata in breve a seicento adesioni, per chiederne anch’essi la rimozione. Un segnale che dimostra quanto la lastra di cemento, che crea gradini e spigoli, sia invisa alla popolazione e verso cui sono già state espresse notevoli perplessità dal Gruppo Italia Viva nella stessa sede istituzionale. A questo si aggiunge la richiesta di conoscere le azioni intraprese dal Comune nei confronti di Città Metropolitana, che ha realizzato quel manufatto. Occorre riconoscere l’errore commesso e prendere concreti provvedimenti al più presto.

Lo chiede un comunicato dei Consiglieri comunali di Italia Viva al Comune di Genova Mauro Avvenente,  Mariajosé Bruccoleri  e Pietro Salemi.

 

(29 dicembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 




POTREBBERO INTERESSARTI

SEGUITECI

4,626FansMi piace
2,366FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: