Pubblicità
7.9 C
Genova
15.4 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
HomeNotizieLiguria. Giornata regionale della Polizia Locale. Diciotto onorificenze

Liguria. Giornata regionale della Polizia Locale. Diciotto onorificenze

di Redazione Genova

Regione Liguria, in occasione della ‘Giornata regionale della Polizia Locale’, ha premiato con 18 onorificenze gli agenti della Polizia Locale, distintisi per meriti speciali nel corso del 2022. La cerimonia di consegna, a cui ha partecipato l’assessore alla Sicurezza di Regione Liguria, è stata preceduta in piazza De Ferrari dal passaggio in rassegna del picchetto d’onore del Corpo della Polizia Locale di Genova e le bandiere dei Corpi di Polizia Locale dei comuni capoluogo di provincia.

La data della ‘Giornata regionale della Polizia Locale’, istituita da Regione Liguria nel 2018, è individuata nel ricordo del 3 maggio 1957, giorno in cui Papa Pio XII nominò con Lettera Apostolica San Sebastiano patrono della Polizia Locale.

Le onorificenze:

• Polizia Locale di Genova

Gruppo Operativo di Contrasto allo Spaccio (G.O.C.S.)
Il Comitato ha approvato il conferimento di una medaglia per meriti speciali a favore dell’intero Gruppo Operativo di Contrasto allo Spaccio, appositamente costituito dal Comando di Polizia Locale di Genova per contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti. Il Gruppo, formato da 17 operatori, ha contribuito a ridurre sensibilmente tale fenomeno, specie nel centro storico, ottenendo i seguenti risultati: 56 persone arrestate, 5.815 gr. di sostanze stupefacenti sequestrate, per un importo in denaro sottoposto a sequestro di 47.898,37 euro complessivi. Il Gruppo premiato è costituito da: Vice Comm. Paolo MICHIELI, Vice Comm. Laura FERRARO, Ag. Andrea BARELLA, Ag. Igino MARINI, Ag. Valentina SPADA, Ag. Andrea SCITA, Ag. Riccardo DOTTI, Ag. Fabiano VENTRONI, Ag. Diego MORRONE, Ag. Alessandro BIANCO, Ag. Michele IACCONI, Ag. Maria Grazia SALA, Ag. Simone DE SANTIS, Ag. Edoardo OLIVERI, Ag. Alessio CECCONI, Ag. Dario Andrea PITTERA, Ag. Mirko OTTONELLO.

Nucleo Reati Predatori

Il Comitato ha approvato il conferimento di una medaglia per meriti speciali a favore del Nucleo Reati Predatori, costituito nel maggio 2019 dal Comando di Polizia Locale di Genova per contrastare più efficacemente determinate condotte predatorie (taccheggio, rapine, furti e truffe) nonché altre condotte lesive della sicurezza urbana (spaccio, questua e ubriachezza moleste, parcheggiatori abusivi, etc.), nelle zone cittadine di maggiore rilevanza commerciale. Il beneficio derivante da questa attività è stato un aumento generale della sicurezza percepita, sia da parte dei commercianti, sia da parte della popolazione nonché dei turisti, che frequentano ora con maggiore serenità il centro cittadino. Complessivamente, da maggio 2019 a dicembre 2022, l’attività del personale del Nucleo ha portato a 121 arresti, 411 denunce e 110 mila euro circa di importo complessivo dei beni restituiti agli aventi diritto. Il Nucleo Reati Predatori premiato è costituito da 14 operatori: Vice Comm. Roberto BAIOCCO, Ag. Marco DE LUCA, Ag Federico BARATTINI, Ag. Paolo STAGI, Ag. Stefano VINCIGUERRA, Ag. Mattia DE SALVO, Ag. Michela SCARCELLA, Ag. Serena VIAZZI, Ag. Luca STURIALE, Ag. Giovanni GARRONE, Ag. Giuseppe VITALE, Ag. Fabio MANDARINI, Ag. Antonio FOGGETTI, Ag. Roberta ARMANINI.

Accertamento di attività fraudolente

Nel 2022 il Nucleo Polizia Giudiziaria del Comando di Genova ha posto fine ad un’articolata attività criminale volta all’ottenimento, con modalità fraudolente, della qualifica di piccolo imprenditore e di permessi di soggiorno.
L’accurata attività investigativa, svolta anche tramite perquisizioni e sequestro di materiale informatico e cartaceo presso gli uffici di diversi professionisti, ha portato al deferimento di 173 cittadini stranieri, unitamente ai professionisti coinvolti, che sono stati indagati per il reato di false attestazioni e falso ideologico in atto pubblico, con induzione in errore del pubblico ufficiale. Nell’ambito di quest’attività, sono stati premiati: Comm. Capo Maurizio PEOLA, Comm. Nadia GARBARINI, Sovr. Capo Federico GIARETTI, Ag. scelto Deborah DI FRANCESCO, Agente Mattia DE SALVO.

Accertamento di episodi di violenza domestica

Nel novembre 2022 si è proceduto all’arresto di un uomo per reiterati episodi di violenza domestica perpetrati ai danni della madre ultranovantenne, con l’avvio delle misure previste dal “Codice Rosso”. L’accertamento della vicenda è avvenuto grazie anche al posizionamento di telecamere, regolarmente autorizzato dall’Autorità Giudiziaria, all’interno dell’abitazione dell’anziana donna. Il continuo e assiduo monitoraggio H24 della casa ha rivelato i comportamenti dell’uomo, riprendendo e registrando le frequentissime aggressioni subite dall’anziana donna. L’uomo è stato arrestato e la madre anziana è stata affidata alle cure dei servizi sociali. Nell’ambito di quest’attività investigativa, sono stati premiati i seguenti operatori: Comm. Elisa FRAU, Sovr. Capo Aldo GIORDANO, Ag. scelto Federico BARATTINI, Ag. scelto Roberto SIDDI.

Rapina sventata

Il 1° luglio 2022, due operatori di Polizia Locale in forza all’Unità Territoriale Ponente hanno sventato una rapina ai danni dell’Ufficio Postale di Via Catalani. In servizio di pattuglia, notando un’auto sospetta, si avvicinavano alla vettura per un controllo, quando il conducente, senza rispettare l’alt intimato, si allontanava ad una velocità pericolosa. L’auto veniva raggiunta e in essa venivano rinvenuti un fucile da caccia a canne lisce sovrapposte, risultato poi oggetto di denuncia di furto in provincia di Napoli, e una pistola modello Beretta calibro 9.
Il rinvenimento di armi da fuoco, unito alla presenza ingiustificata di due caschi all’interno dell’abitacolo, induceva a sospettare che i fermati erano pronti a tentare una rapina ai danni del vicino ufficio postale o del mezzo portavalori giusto sopraggiunto. I soggetti venivano posti in stato di arresto. Nell’ambito di quest’attività, vengono premiati i seguenti operatori: Sovr. Capo Vittorio RICCI, Ass. Massimiliano FERRO.

• Polizia Locale di Imperia

Soccorso durante un tentato suicidio

L’intervento da parte di operatori della Polizia Locale congiuntamente alla Polizia di Stato ha sventato il suicidio di una giovane persona. L’operazione immediata, decisa e professionale degli agenti ha permesso di salvare la giovane donna, in difficoltà psicologica. Gli operatori sono intervenuti su una balaustra ad altezza di parecchi metri, con rischio di caduta nel vuoto assieme alla ragazza. Nell’ambito di quest’ attività, sono stati premiati i seguenti operatori: Sovr. Claudio BENVENUTO, Ag. scelto Fabio DELUCCHI.

• Polizia Locale di Loano e Finale Ligure

Sequestro stupefacenti (Nucleo Sicurezza Urbana)

Il Nucleo Sicurezza Urbana (NSU) dei Comandi associati di Polizia Locale di Loano e Finale Ligure, costituito alla fine del 2021 e composto da 3 elementi, compreso il cane Lupo, ha conseguito rilevanti risultati principalmente nell’ambito del sequestro di sostanze stupefacenti: 127.450 euro i proventi totali di spaccio sequestrati da quest’attività, di cui 44.600 euro sequestrati in operazioni antidroga eseguite dal Nucleo Sicurezza Urbana e 82.850 euro eseguiti dall’Unità Cinofila recatasi in missione esterna in ausilio della Squadra Mobile – Sez. Narcotici della Questura di Savona. Nell’ambito di quest’attività, sono stati premiati: Ag. scelto Romualdo CASO, Ag. Mattia DANZO, “Commissario” Lupo (pastore tedesco assegnato al conduttore Romualdo Caso).

 

(3 maggio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



PubblicitàEmozioni uniche - Acquario di Genova

LEGGI ANCHE