Pubblicità
12.4 C
Genova
15.6 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
HomeLavoroLiguria Digitale, assemblea in sciopero il 21 febbraio

Liguria Digitale, assemblea in sciopero il 21 febbraio

GAIAITALIA.COM GENOVA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

A giugno dello scorso anno il Contratto Nazionale dei metalmeccanici ha portato un aumento sostanzioso (123 euro all’ex 5° livello) nelle buste paga dei lavoratori e si prevede che a giugno 2024 l’aumento sarà pari o superiore a quello precedente. Con tali aumenti, si stima quindi che i metalmeccanici avranno un lordo annuale di circa 3 mila euro in più a fine 2024.

Come a tutte le aziende abbiamo chiesto anche a Liguria Digitale, azienda in house con Regione Liguria socio di maggioranza, che tali aumenti fossero per tutti i lavoratori e che quindi non venissero assorbiti in eventuali superminimi individuali. È evidente infatti come l’inflazione di questi ultimi anni abbia intaccato pesantemente il potere di acquisto delle famiglie. Ebbene, Liguria Digitale è un’azienda in attivo, che vince premi nazionali per la competitività aziendale, che avrebbe avuto ed ha la capacità economica per rispondere positivamente a questa richiesta ma, nonostante la stessa abbia confermato la volontà di trovare una soluzione, la macchina burocratica con Regione Liguria sta producendo tempi biblici e soluzioni non certe.

Nel frattempo a giugno 2023 i superminimi dei lavoratori sono stati assorbiti e il prossimo aumento di giugno 2024 è vicino. I lavoratori di Liguria Digitale sono ormai da nove mesi senza risposte e con l’amaro in bocca. Per questo, mercoledì 21 febbraio dalle 9.30 alle 10.30, si terrà un’assemblea in sciopero sotto la sede che ospita Liguria Digitale presso il Polo Tecnologico degli Erzelli.

 

 

(20 febbraio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



PubblicitàEmozioni uniche - Acquario di Genova

LEGGI ANCHE