Pubblicità
8.3 C
Genova
13.1 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
HomeGenova CronacaGenova, uccisa a 36 anni da una meningite fulminante la sera dell'ultimo...

Genova, uccisa a 36 anni da una meningite fulminante la sera dell’ultimo dell’anno

di Redazione, #Genova twitter@genovanewsgaia #Cronaca

 

Una donna di 36 anni residente a Cornigliano è morta nella notte dell’ultimo dell’anno, poco prima della mezzanotte, al pronto soccorso dell’ospedale san Martino dove era stata da poco ricoverata. La donna, originaria dell’Ecuador, è morta per una meningite da meningococco di tipo ‘C‘, come hanno confermato le analisi effettuate dai tecnici del Policlinico.

La profilassi antibiotica è stata somministrata a tutti i parenti. Sono in corso tutti gli accertamenti clinico microbiologici, da parte del team di medici della clinica Malattie Infettive, per confermare la diagnosi.

Queste le parole di Sonia Viale, vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria in merito a quest’ultimo caso di decesso per sepsi meningococcica e ai casi analoghi registrati negli ultimi mesi del 2019:

La situazione, costantemente monitorata, ad oggi non presenta caratteristiche di allarme. Il numero di casi registrati rientra nella media, sia sotto il profilo temporale che geografico. Lo hanno confermato anche i nostri esperti epidemiologi e infettivologi che hanno potuto seguire gli eventi.

 

 

(2 gennaio 2020)

@gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata