Radura della Memoria, l’inaugurazione del parco giochi per bambini e dello skate park

Pubblicità

Altri Articoli

CONDIVIDI

di Redazione, #Genova

Un’area giochi per bambini, campi da bocce, aree per il fitness e uno skate park (half pipe): è questo il volto della nuova area inaugurata oggi in via Walter Fillak, nella porzione a sud del cerchio alberato della Radura della Memoria e realizzata da Aster.

La costruzione di un’area ludico sportiva proprio nella Radura della Memoria costruita in memoria delle 43 vittime del crollo del Ponte Morandi nasce dalla volontà dell’Amministrazione e di Aster di trasformare l’area sottostante al nuovo ponte San Giorgio in un luogo di aggregazione per tutto il quartiere e per tutti i suoi abitanti, a prescindere dall’età. L’area si trova dove prima del crollo sorgevano le palazzine di via Porro, a lato dell’installazione della Radura della Memoria che è stata inaugurata nel 2020.

L’intervento è stato concepito in modo flessibile, eventualmente modificabile e riutilizzabile, qualora il progetto del Parco della Memoria lo richiedesse. L’area fitness è stata pensata e immaginata con una pavimentazione di materiale per attività sportiva, senza restrizioni, poggiata sul calcestruzzo e formata da elementi modulari. Tutti gli elementi lungo il perimetro sono contornati da raccordi al piano di posa per consentirne l’agilità. A testimonianza della polifunzionalità dell’area sulla pavimentazione sono stati disegnati vari elementi: corsie per simulare la pista di atletica e aree gioco.

I due campi da bocce, invece, sono stati realizzati in erba sintetica e intasamento in sabbia per garantire la drenabilità della pavimentazione circostante. Per ragioni di spazio non sono della misura regolamentare prevista dalla Federazione Italiana Bocce, ma garantiscono l’accesso anche alle persone disabili. Di tipo halfpipe invece lo skate park, un’area di 6×20 metri con una struttura portante in legno. L’area giochi per bambini è totalmente pavimentata con gomma antitrauma drenante e recintata sui 4 lati: è completamente priva di barriere architettoniche. Tutti i giochi presenti hanno diversi tipi di inclusività, inclusa la casetta gioco e sono sati offerti dai Lions (Arenzano e Cogoleto, Genova Diamante, Distretto 108IA3).

 

(12 agosto 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: