Home / Genova / Crolla ala di un capannone abbandonato a Sampierdarena

Crolla ala di un capannone abbandonato a Sampierdarena

di Redazione #Genova twitter@genovanewsgaia #Cronaca

 

Attorno alle 21 del 24 settembre a Sampierdarena è crollata un’ala di un vecchio capannone industriale abbandonato di via Grossi, a due passi dalla piscina della Crocera usato come dormitorio abusivo da alcuni senzatetto per questo i VVFF hanno temuto che sotto le macerie potessero esserci delle persone.

Quattro squadre dei Vigili del Fuoco subito intervenute per i sopralluoghi notturni hanno scartato la malaugurata ipotesi. Sul posto anche il nucleo cinofilo specializzato nelle ricerche fra le macerie, i medici del 118 e i Carabinieri.

 

 

Il crollo segue quello di 24 ore prima, quando un altro grande stabile abbandonato, forse anche questo usato come dormitorio, era andato distrutto a pochi metri dalla stazione ferroviaria di Pontedecimo, in Valpocevera, a causa di un violento incendio divampato per cause ancora da accertare.

 

(25 settembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 


 

 

 

 

 

 

 





 

 




Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: