Home / Altre Città / Liguria, indagati sette ex Forza Italia

Liguria, indagati sette ex Forza Italia

di Gaiaitalia.com, #Genova

 

 

Spese pazze in Liguria e sette ex Forza Italia indagati. Così vanno le cose in questo 2017 nella politica ligure. Lo scandalo legato ai 49 milioni di euro della Lega e le spese pazze dei sette ex Forza Italia gettano una luce sinistra sul politicare del centro-destra che, non è solo apparenza, sembra più attaccato ai soldi che al suo millantato mestiere di tutore dei cittadini.

E’ stato il pubblico ministero Massimo Terrile ad indagare sette ex consiglieri regionali del gruppo di Forza Italia nell’ambito dell’inchiesta sulle cosiddette spese pazze in Regione Liguria. Per tutti le accuse sono quelle di peculato – per avere usato fondi pubblici per spese non istituzionali _ negli anni di legislatura che sono andati tra il 2005 ed il 2010.

Tra i destinatari delle indagini l’unico ancora in consiglio regionale è Matteo Rosso: insieme a lui indagati l’ex senatore Franco Orsi, che, scrveva Repubblica nei giorni scorsi, sostiene di essere coinvolto nell’inchiesta dopo che la sua firma è stata falsificata in un documento di rendiconto spese; insieme a lui anche Gabriele Saldo, Gino Garibaldi, Luigi Morgillo, Pietro Oliva e Graziano Falciani.




 

(19 ottobre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: