Arrestato a Francoforte per reati commessi in Italia, anche a Chiavari

Pubblicità

Altri Articoli

CONDIVIDI

di Redazione Cronaca

Lo scorso 1 aprile è stato arrestato a Francoforte, a seguito di Mandato di Arresto Europeo, un 64enne italiano su cui pendeva un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, per l’espiazione di una pena residua di anni 13, mesi 3 e gg. 25 di reclusione, per la commissione dei reati di truffa, ricettazione, furto e falso su tutto il territorio nazionale.

Tra i reati a suo carico risulta anche un furto con destrezza ed utilizzo indebito di una carta di credito sottratta, nel marzo del 2021, dalla borsa di una ottantacinquenne, mentre si trovava all’interno in un supermercato di Chiavari. I poliziotti del Commissariato di Chiavari hanno espletato una capillare attività investigativa nei confronti dell’uomo che, attraverso i frame recuperati dalle telecamere di sorveglianza di Chiavari, hanno permesso di immortalare i numerosi tentativi operati in diversi sportelli bancomat cittadini di prelevare danaro contante (evento riuscito in un’unica circostanza).

Gli operatori del locale Gabinetto di Polizia Scientifica,  grazie alla ricostruzione dei tratti fisiognomici del suo volto e attraverso approfondite ricerche su apposita Banca Dati nazionale inerente persone sottoposte a fotosegnalamento, sono risaliti con certezza all’identità dell’uomo che nella circostanza era stato deferito in stato di irreperibilità all’Autorità giudiziaria.

Informa un comunicato stampa inviato in redazione.

 

 

(20 aprile 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: