Pubblicità
9.2 C
Genova
16.9 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
HomeNotizieL'assessore Alessio Piana a Savona per se presentare le imprese alle opportunità...

L’assessore Alessio Piana a Savona per se presentare le imprese alle opportunità regionali: “Cinquantadue milioni in arrivo”

GAIAITALIA.COM GENOVA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

L’assessore allo Sviluppo economico di Regione Liguria Alessio Piana, con la collaborazione del Sistema Camerale e delle associazioni di categoria, ha presentato a Savona, presso la Camera di Commercio Riviere di Liguria, le opportunità regionali per le micro, piccole e medie imprese liguri. Una dotazione economica che raggiunge complessivamente i 52 milioni di euro, a valere sulle risorse Fesr 2021-2027, e che mira a sostenere la competitività delle attività liguri.

A partire dai 39 milioni di “Garanzia Artigianato Liguria” e “Cassa Commercio Liguria”, strumenti dedicati all’accesso al credito agevolato delle imprese dell’artigianato e del commercio, che, dal prossimo 1° marzo 2024, consentiranno a tutti gli interessati del settore di richiedere finanziamenti a tassi agevolati e garantiti da Regione Liguria. Con l’ulteriore possibilità per alcune tipologie di imprese (quelle di qualità, giovani, femminili, storiche, neo costituite e dell’entroterra) di richiedere un contributo a fondo perduto (fino a 30 mila euro a domanda) a copertura del 50% degli investimenti effettuati. Già attive, invece, le misure presentate in favore degli investimenti in efficientamento energetico (10 milioni, scadenza: 29 febbraio), economia circolare (1 milione, scadenza: 17 marzo), competenze aziendali (1 milione, scadenza: 15 marzo) e innovazione e digitalizzazione delle imprese logistiche (1 milione, scadenza: 29 febbraio).

“Opportunità importanti che vanno nella direzione del supporto e della crescita economica delle imprese – sottolinea l’assessore regionale allo Sviluppo economico Alessio Piana – Da una parte con strumenti di accesso al credito agevolato come Garanzia Artigianato e Cassa Commercio, che nelle precedenti edizioni hanno coinvolto nel savonese 398 imprese per un importo complessivo erogato di circa 7,3 milioni di euro, e dall’altra con bandi – dedicati all’efficientamento energetico, alla digitalizzazione della logistica, all’economia circolare e alle competenze aziendali – a sostegno della competitività delle attività nell’ottica di uno sviluppo ambientalmente, economicamente e socialmente sostenibile”.

“Strumenti che, grazie alla velocità di attuazione dei bandi messa in campo da Regione e al fruttuoso dialogo con il Sistema camerale e le associazioni di categoria, potranno da subito esser rispondenti alle necessità delle imprese liguri”.

“Momento importante per le imprese, soprattutto quelle del commercio e dell’artigianato che rivestono l’ossatura economica della nostra regione – spiega il presidente di Camera di Commercio delle Riviere di Liguria Enrico Lupi – Regione Liguria ha fatto uno sforzo finanziario importante e confidiamo che, questa sinergia produttiva con il Sistema camerale e con le associazioni di categoria, porti importanti risultati sul territorio”.

Le domande sono presentabili, per quanto riguarda i bandi attualmente attivi, sul portale Bandi On Line di Filse.

 

 

(23 febbraio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



PubblicitàEmozioni uniche - Acquario di Genova

LEGGI ANCHE