Pubblicità
8.4 C
Genova
15.9 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
HomeNotizieLiguria. Potenzia la rete regionale cefalee

Liguria. Potenzia la rete regionale cefalee

GAIAITALIA.COM GENOVA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

La Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore alla Sanità Angelo Gratarola, ha approvato il documento che costituisce la Rete regionale cefaleee incardinata a livello delle Neurologie nel Diar-Dipartimento Interaziendale regionale delle Neuroscienze. Per la sua costituzione sono stati stanziati 143mila euro.

“Si tratta di un ulteriore passo avanti per combattere queste patologie avviando una ricognizione delle risorse presenti e perseguendo l’efficientamento dei servizi, anche attraverso l’introduzione di tecnologie innovative a supporto di pazienti e professionisti, al fine di ottimizzare la presa in carico dei pazienti. Così potenziamo la rete cefalee in Liguria migliorando l’intero percorso assistenziale. Tutto questo assicurerà una gestione condivisa e multidisciplinare della malattia, promuovendo le eccellenze e le specifiche competenze dei centri presenti nella nostra regione. In Italia, secondo i dati dell’Oms, si stima che soffra di cefalee il 12% della popolazione adulta con un incidenza tre volte superiore sulle donne. In seguito alla legge nazionale del 2020 sulle Disposizioni per il riconoscimento della cefalea primaria cronica come malattia sociale è stata prevista l’adozione di un apposito decreto ministeriale per l’individuazione di progetti finalizzati a sperimentare metodi innovativi di presa in carico dei pazienti nei vari contesti regionali. Il decreto del Ministero della Salute emanato il 23 marzo scorso ha previsto la sperimentazione dei progetti regionali sulla cefalea primaria cronica – conclude Angelo Gratarola – il documento presentato in Giunta si inserisce così a pieno titolo in questa progettualità”.

 

(10 dicembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 



PubblicitàEmozioni uniche - Acquario di Genova

LEGGI ANCHE