Pubblicità
15.3 C
Genova
18.7 C
Roma
Pubblicità

GENOVA

Pubblicità

POLITICA

HomeLa SpeziaFrana di Pignone. L'assessore Giampiedrone: "Obbiettivo riaprire la SP38 il prima possibile....

Frana di Pignone. L’assessore Giampiedrone: “Obbiettivo riaprire la SP38 il prima possibile. Impegno per garantire i servizi”

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

Regione Liguria e Protezione civile regionale sono in costante contatto con il comune di Pignone e la Provincia de La Spezia per monitorare la frana sulla Sp 38, che da ieri notte ha interrotto il traffico veicolare su un’arteria cruciale per collegare il paese al resto del territorio.

“In queste ore ci siamo confrontati a lungo con il sindaco Barcellone e i tecnici e dirigenti della Provincia: domani si svolgerà un sopralluogo sull’area della frana, in modo da mettere a punto un piano di lavoro per riaprire il prima possibile la strada, almeno a senso unico alternato – spiega l’assessore regionale alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone in una nota stampa – nel frattempo, ci impegneremo a garantire i servizi essenziali per i cittadini di Pignone, in particolare per bambini e anziani: il paese non è isolato, ma certo le strade alternative per raggiungere Spezia e le Cinque Terre non sono molto agevoli. Nella zona interessata dallo smottamento di ieri notte – continua l’assessore – era già presente una frana, staccatasi nelle scorse settimane e con passaggio regolato da semaforo: in questi giorni studieremo il da farsi non solo per la ripresa della viabilità, ma anche per garantire la stabilità del versante sul lungo periodo, individuando quali e quante risorse stanziare per un intervento complessivo”.

Sono diverse le frane registrate sul territorio della Regione a seguito dell’ondata di maltempo che ha colpito la Liguria nelle scorse ore. Tra le principali segnalazioni, l’interruzione della viabilità in via dell’Acquasanta, tra Genova e Mele, che dopo il sopralluogo dei tecnici sull’area interessata dallo smottamento rimane chiusa. Rimane chiusa per la caduta di un masso sulla carreggiata anche la prima parte della SP4, nel comune di Ceranesi; è presente un percorso alternativo.

A Sanremo, è previsto per domani il sopralluogo dei tecnici del Comune sul muraglione crollato questa mattina in via Martiri della Libertà, che ha obbligato ad evacuare in via precauzionale una famiglia di cinque persone. Il crollo non ha causato feriti e la famiglia ha trovato una sistemazione in autonomia.

Tra le altre segnalazioni, la strada comunale della frazione Castello di Madrignano, nel comune di Calice al Cornoviglio, rimane transitabile a piedi; la SP333 nel comune di Uscio, all’altezza del civico 23 in via XXIV Maggio, è stata interessata nella giornata di ieri da una frana; i vigili del fuoco di Chiavari sono impegnati nella rimozione di un albero che ostruisce la Sp62 nel comune di Torriglia, in località Casaleggio Obbi.

 

 

(7 gennaio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



Genova
cielo coperto
15.3 ° C
16.7 °
13.2 °
91 %
0.5kmh
93 %
Sab
18 °
Dom
19 °
Lun
21 °
Mar
24 °
Mer
20 °
Pubblicità

LIGURIA CULTURA