Commemorazione del Centenario dello scoppio della polveriera di Falconara

Date:

Share post:

di Redazione Lerici

Si è aperta ufficialmente stamane, con l’inaugurazione del Parco di Falconara, la rassegna di eventi fortemente voluti dall’amministrazione comunale, legati al centesimo anniversario dello scoppio della polveriera di Falconara, evento che sconvolse completamente la popolazione ed il territorio circostante portando con sé devastazione e circa duecento morti.

Il primo evento, stamattina, alla presenza del sindaco Leonardo Paoletti: è stato inaugurato il rinnovato Parco di Falconara. Oltre ad una rinfrescata al verde ed agli arredi, il parco è stato arricchito di un percorso museale a cielo aperto che ripercorre la storia delle fortificazioni militari del territorio con mappe, dettagli fotografici e reperti dell’epoca. In ognuno dei pannelli curati dagli esperti della Pro Loco del Golfo, anche un codice QR per ascoltare l’audioguida del museo sul proprio smartphone. Sarà tuttavia mercoledì 28 settembre la giornata centrale degli appuntamenti dedicati alla tragedia. Nel giorno del centesimo anniversario infatti, si terrà in Piazza Brusacà a San Terenzo, una cerimonia di commemorazione durante la quale verrà presentata la statua, commissionata dall’amministrazione attraverso un concorso di idee vinta dall’artista pavese Antonio de Paoli, “La metamorfosi della Fenice”, collocata sul lungomare del borgo e verrà annullato, attraverso un breve cerimoniale curato da Poste Italiane, il francobollo disegnato ancora una volta dall’artista De Paoli che consegnerà ad eterna memoria l’evento. Interverrà alla commemorazione, che si aprirà alle ore 9.00, in Piazza Brusacà, con una messa celebrata dal vescovo Diocesano Luigi Ernesto Palletti, il Capo del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale, Fabrizio Curcio e le massime autorità regionali e provinciali oltre che ad alcune classi dell’Istituto comprensivo lericino. Nei giorni a seguire sono previsti altri eventi curati dalla Pro Loco del Golfo, dalla Pro Loco di Pitelli e dalla Cooperativa Primo Maggio: giovedì 29 settembre in piazza Brusacà a San Terenzo, la conferenza “Batteria di Falconara: dalla difesa del Golfo alla sua esplosione” curata dalla Pro Loco del Golfo e dall’esperto Riccardo Bonvicini (in caso di pioggia l’evento si svolgerà in sala consiliare); sabato 1 ottobre, la camminata sulla rete sentieristica “Dal forte perduto, al forte ritrovato, passeggiata sui sentieri dello scoppio” organizzata dalla Pro Loco di Pitelli con partenza dal parco di Falconara alle ore 14.30; domenica 2 ottobre “I luoghi raccontano: lo scoppio di Falconara” una visita tematica con partenza dalla marina di San Terenzo alle ore 9.30 organizzata dalla Cooperativa Primo Maggio (per prenotazioni Coop1maggio@tim.it o whatsapp al 3477200607); ed infine, lunedì 3 ottobre la conferenza “Le fortificazioni del Comune di Lerici” in sala consiliare alle 17.30 sempre curata dalla Pro Loco del Golfo.

A contorno degli appuntamenti, una mostra fotografica a cielo aperto, che raccoglie gli scatti dell’epoca,   allestita sul lungomare che collega i giardini pubblici di Lerici a Piazza Brusacà a San Terenzo.

“Oggi riviviamo con maggiore intensità un momento drammatico che ha segnato la vita della nostra comunità e che in ogni caso rappresenta per tutti i santerenzini un retaggio che ha condizionato la storia della popolazione e del borgo. Ci tenevo particolarmente a ricordare questa ricorrenza, fondamentale per la memoria della comunità santerenzina, ma di tutto il territorio comunale e nazionale, con una serie di iniziative che lasceranno un ricordo indelebile da consegnare alle generazioni future” è la dichiarazione del sindaco Leonardo Paoletti a margine degli eventi.

Nel corso delle iniziative, i cittadini avranno l’occasione di dare il loro sostegno alla Pubblica Assistenza di Lerici, acquistando un cofanetto composto di tre ristampe di testi inerenti la tragedia dello Scoppio scritti da autori locali. La storica associazione, attiva già ai tempi dell’avvenimento, tuttora rappresenta un punto di riferimento per tutta la cittadinanza.

 

(27 settembre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 



 

 

 

 

 

 

 

 

 



ALTRI ARTICOLI

Lavoro, Pastorino: Governo ignora siderurgia, al tavolo di crisi Sanac manda solo tecnici

di G.G. "Al tavolo del ministero delle Imprese e del Made in Italy, il vecchio Sviluppo economico, sulla crisi...

Gronda di Genova, Bucci: “Mitigare l’impatto sul territorio”

di Redazione Genova "Genova è a un bivio fondamentale per la costruzione del proprio futuro. Sta finalmente per abbandonare...

Minori stranieri non accompagnati, assessore Rosso: “Necessarie strutture di primissima accoglienza”

di Redazione Genova Sono 582 i minori non accompagnati attualmente accolti dal Comune di Genova, a fronte di 183...

Italia Liberty cerca 1000 guide per l’Art Nouveau week

di Redazione Savona L'associazione culturale nazionale Italia Liberty è alla ricerca di mille guide turistiche e accompagnatori turistici abilitati...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: