Home / L'Opinione Genova / Coerente Lega di Salvini: dalle cause contro la Cina ai tamponi sierologici donati dalla Cina

Coerente Lega di Salvini: dalle cause contro la Cina ai tamponi sierologici donati dalla Cina

Salvini distrutto dal dolore si fa un selfie tra le macerie del Ponte Morandi da poco crollato

di Maurizia Sanna #Lopinione twitter@genovanewsgaia #Politica

 

Come cambia velocemente il favoloso mondo della Lega di Salvini vero? Dai selfie sulle macerie del Ponte Morandi crollato, alle minacce di fare causa alla Cina per venti miliardi per avere propagato il virus del Covid-19, all’umile accettazione di 3000 tamponi sierologici donati dalla Cina alla Città di Genova. Governata dalla Lega.

La donazione, accettata in nome dell’amicizia tra i poli e la fraternità di tutta l’umanità, anche dei negher, è avvenuta con cerimonia ufficiale e pacche sulle spalle con comunicato stampa al seguito, al Matitone di Genova, con tanto di foto con tre bandierine tre, in rapida successione: Italia, Cine e Genova. Et voilà.

Straordinaria no la velocità con la quale le cose cambiano in casa leghista? Era appena il giugno scorso, nemmeno un eone fa, quando la roboante lega milanese, dall’alto del suo furore tuonava: “La Regione Lombardia chiederà, e in tempi brevissimi, il conto dei danni alla Repubblica Popolare Cinese”. L’eco delle risate dei Principi del Mondo di tutto il mondo mondiale si era sentito persino dentro la Lombardia Film Commission che ancora non sapeva da quale casino sarebbe stata travolta e naturalmente dopo il rumore di tuono all’azione non s’era dato seguito perché prima la propaganda in linea col Salvini che “Orbán governa in Europa con Zingaretti e Di Maio” (si è dimenticato di Berlusconi, nel PPE anche lui), e poi le cose serie.

Le cose serie sono i gesti d’amicizia con Genova della Cina che continua l’avvvicinamento al porto con continui gesti d’amicizia e di apertura, ora con 3000 tamponi sierologici, ieri con qualcos’altro, domani con un sacco di zeri a seguito di qualche proposta economica? Staremo a vedere. Certo che questa mancanza di rispetto del Sindaco leghista di Genova nei confronti delle minacciate azioni politiche dei suoi compagni di partito lombardi, potrebbe suonare come una mancanza di rispetto…

 

(3 dicembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: