Pubblicità
15.9 C
Genova
22 C
Roma
Pubblicità

GENOVA

Pubblicità

POLITICA

HomeLiguriaUn fine settimana da tutto esaurito in Liguria

Un fine settimana da tutto esaurito in Liguria

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

Fine settimana da tutto esaurito in Liguria. La meta più gettonata è ancora quella delle Cinque Terre: le strutture ricettive hanno infatti registrato il sold-out in ampio anticipo sul ponte del 25 aprile. Oltre il 90% di occupazione anche nei comuni limitrofi della costa e dell’entroterra, mentre a Ponente flussi in crescita da Sanremo ad Alassio. Complice il bel tempo, il dato più significativo riguarda l’affluenza sulle spiagge di tutta la regione, con un anticipo record della stagione balneare. È Sestri Levante la ‘regina’ delle presenze, oltre 2mila persone hanno scelto la Baia del Silenzio per fare il primo tuffo dell’anno, per un pranzo vista mare o una passeggiata. Per quanto riguarda Genova e provincia, pienone di turisti italiani e stranieri a Portofino, Camogli e Boccadasse.

“Non solo soddisfazione di albergatori e ristoratori – commenta il presidente della Regione Liguria in una nota stampa inviata in redazione e che pubblichiamo integralmente – anche i balneari confermano un afflusso che va oltre ogni più rosea aspettativa. Le spiagge si sono attrezzate per offrire tutti i servizi e questa è l’ennesima prova di una Liguria leader nel settore, pronta ad accogliere i visitatori tutto l’anno con un’ampia offerta che va dall’outdoor alla cultura fino alla cucina. Le Cinque Terre sono in costante sviluppo, ma anche il Tigullio è pronto a una nuova stagione da record, visto che i dati di alcune destinazioni parlano di un incremento del tempo di permanenza di circa l’80%, mentre a Santa Margherita solo in questo primo scorcio dell’anno i turisti sono aumentati del 45%. Tenendo conto che siamo a metà aprile, il 2024 si prepara a essere un anno di grandi risultati per la nostra economia”.

“Le prospettive per il 2024 sono molto positive – aggiunge l’assessore regionale al Turismo – e suggeriscono il superamento dell’eccezionale afflusso turistico del 2023, durante il quale la Liguria ha registrato oltre 16 milioni di presenze. I ‘Treni del Mare’ sono tornati in funzione, e il servizio è stato addirittura potenziato, facilitando i collegamenti tra la Liguria e le regioni circostanti. La bellezza dei nostri borghi è poi stata confermata dal successo del contest ‘Borghi in Fiore’ con migliaia di votazioni a celebrare gli scorci più belli della Liguria, tra cui alcune delle destinazioni oggi più visitate”.

Liguria cartolina di eventi ed entroterra, quindi, ma anche di spiagge. Entusiasmo da parte dei balneari: spiccano per presenze Sestri Levante, Boccadasse e Camogli, così come Alassio, Laigueglia e Sanremo. “Il grande afflusso di bagnanti in questo weekend conferma l’attrattività e le enormi potenzialità delle spiagge liguri da Ventimiglia a Sarzana – dichiara l’assessore regionale al Demanio Marittimo -. Soltanto negli ultimi due anni abbiamo investito 5 milioni di euro per renderle più sicure, pulite, belle e soprattutto accessibili a chiunque soddisfacendo tutte le richieste pervenute alla Regione dai Comuni costieri. La Liguria è e vuole essere protagonista nella cura del proprio territorio per proporsi al meglio a turisti e residenti”.

 

 

(14 aprile 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 


Genova
nubi sparse
15.9 ° C
17.9 °
13.2 °
80 %
1.3kmh
75 %
Mar
15 °
Mer
16 °
Gio
13 °
Ven
16 °
Sab
16 °
Pubblicità

LIGURIA CULTURA