Pubblicità
8.9 C
Genova
15.4 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
HomeGenova SpettacoliGrande successo per il Capodanno genovese: 40mila persone in piazza

Grande successo per il Capodanno genovese: 40mila persone in piazza

La Liguria ha dato il benvenuto al 2024 davanti a una piazza De Ferrari da record per il Capodanno in Musica: oltre 40mila persone per il maxi-evento organizzato con il sostegno di Regione Liguria e Comune di Genova.

“Come ha cantato poco fa Albano” protagonista insieme ai Ricchi e Poveri che l’avevano preceduto di una performance della quale si sarebbe anche potuto fare a meno, ma non all’interno di questo riuscitissimo, nel suo genere, calderone musicale di fine anno (grande intuizione di Toti e Bucci, politicamente azzeccatissima), “ci auguriamo per il 2024 tanta felicità. Per la seconda edizione consecutiva diamo dalla Liguria il buon anno a tutta Italia in diretta nazionale. Sarà un anno straordinario, siete bellissimi e tantissimi, e per quanto mi riguarda, il regalo più bello per il 2024 me lo avete già fatto: essere qui, questa sera, a festeggiare insieme. Felice anno nuovo a tutti e buon divertimento!”.

Era entusiasta il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti dal palco del Capodanno in Musica condotto da Federica Panicucci, marmorizzata dentro sembianze apparenti di eterna giovinezza e giovanile sgambettío, su un palco illuminato da una cornice di oltre un milione di led, che renderebbe attraente anche me (che sono un cesso e Panicucci non lo è).

Il governatore Toti ha salutato il pubblico insieme al sindaco Marco Bucci nel corso dell’evento conclusivo, e più atteso, del Tricapodanno che ha animato il capoluogo ligure per tre serate consecutive con ospiti d’eccezione tra cui i The Kolors, Mr. Rain. Colpo d’occhio strabiliante quello di piazza De Ferrari stracolma di pubblico in festa, come testimoniano le fotografie che proponiamo.

 

(1 gennaio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



PubblicitàEmozioni uniche - Acquario di Genova

LEGGI ANCHE