Pubblicità
14.4 C
Genova
17.5 C
Roma
Pubblicità

GENOVA

Pubblicità

POLITICA

HomeGenovaRubens protagonista a Sanremo 2023

Rubens protagonista a Sanremo 2023

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Cultura

Dopo il grande successo della mostra Rubens a Genova curata da Nils Buttner e Anna Orlando che ha fatto registrare oltre 70mila presenze ed è stata prorogata fino al 5 febbraio e l’annunciata sponsorizzazione del restauro della pala d’altare della Circoncisione, Regione Liguria ha deciso di legare il grande successo avuto da Rubens a un altro importante evento internazionale: il Festival di Sanremo per far conoscere il pittore fiammingo coinvolgendo tutto il territorio regionale. Con il progetto ‘Ospite d’onore’ l’autoritratto esposto in apertura della mostra del Ducale verrà portato al Teatro Ariston di Sanremo: l’opera, un olio su tela che misura cm 66x 50, potrà essere visibile e ammirata da migliaia di persone, per tutta la durata del Festival.

“Rubens è un artista fuori concorso al Festival di Sanremo e, come spesso capita agli ospiti fuori concorso, sarà sicuramente tra i protagonisti assoluti del Festival. Il progetto ‘Rubens ospite d’onore al Festival di Sanremo’ – dichiara il presidente e assessore alla Cultura della Regione Liguria Giovanni Toti – è un simbolo della commistione tra arti anche molto diverse, ma a modo loro tutte popolari, che sono alla base della linea politica della cultura della Regione. Rubens è certamente una icona pop della pittura e lo dimostrano i numeri e il successo della mostra al Ducale, così come il Festival di Sanremo, per quanto riguarda l’arte canora, è senza dubbio lo spettacolo, la trasmissione, l’evento pop più seguito in Italia. Questa iniziativa vuole promuovere in modo trasversale le istituzioni culturali della Liguria, a partire da Palazzo Ducale che è la più importante di Genova, ma anche un modo per ammirare un dipinto di Rubens simbolo della bellissima mostra allestita al Ducale. Le tante persone che arriveranno al Teatro Ariston di Sanremo per vedere altro rimarranno suggestionate e ispirate dalla visione del quadro del grande artista fiammingo e, magari, decideranno di visitare Genova e scoprire le sue bellezze”.

“Siamo orgogliosi che una delle opere dell’incredibile mostra di Genova – aggiunge il sindaco di Genova e assessore alla Cultura Marco Bucci – possa essere protagonista anche al Festival di Sanremo. Un palcoscenico unico per un dipinto che ha saputo incantare i visitatori in questi mesi a Palazzo Ducale. La mostra di Rubens si è rivelata un grandissimo successo per la nostra città con 70 mila visitatori rimasti a bocca aperta di fronte alle bellezze delle opere dell’artista fiammingo, un risultato frutto di un grande lavoro. Questa nuova iniziativa permetterà di valorizzare ulteriormente la mostra e consentirà di attirare a Genova ancora più visitatori, non solo per Rubens ma per scoprire tutte le meraviglie della nostra città”.

Il giorno dopo la chiusura della mostra al Ducale, il 6 febbraio, il dipinto verrà imballato e portato all’Ariston in tempo per la prima giornata del Festival, martedì 7 febbraio, quando l’opera sarà visibile. Anche qualche star potrà scattarsi un selfie per associare il proprio volto a questa icona dell’arte di tutti i tempi. Ad accompagnare il viaggio del quadro dal Ducale fino all’Ariston sarà la curatrice della mostra Anna Orlando: “Questa composizione è un’icona di questo grandissimo artista che tornato dal suo viaggio in Italia diventa la star della nuova pittura europea – spiega – È un’immagine che viene replicata infinite volte, viene incisa e diventa un must del collezionismo, perché si collega a questo volto elegante con il suo cappello nero che viene conosciuto in tutta Europa. Tra tante star lui è una star sorprendente, che sta perfettamente sta in quel contesto: Rubens è super pop, un messaggio che va trasmesso alle giovani generazioni perché Rubens inventa, scardina l’ordine precostituito e quindi è un modello di creatività, inventiva, evoluzione. L’idea alla base di questa iniziativa di Regione Liguria è dunque quella di festeggiare tutti insieme per valorizzare ancora di più una mostra che ha avuto un grande successo. È anche il primo step di un progetto di valorizzazione del patrimonio regionale che mira a creare un coinvolgimento più trasversale che vada al di là della nicchia degli addetti ai lavori: il Festival di Sanremo è di tutti, come Rubens. D’ altronde – prosegue Anna Orlando – il grande successo della mostra è ulteriormente testimoniato dal catalogo giudicato da Art Tribune, il migliore catalogo di arte antica del 2022”.

“Questa mostra – afferma il presidente della Fondazione Palazzo Ducale Beppe Costa – è stata un successo: arriveremo infatti a 70mila visitatori a dimostrazione della sua bontà. Oltretutto è stata un’esposizione che ha raccolto un pubblico molto variegato, dai ragazzi delle scuole agli esperti di arte. Insomma una mostra pop e molto accattivante”.
“In un Festival di Sanremo ricco di eventi ed attrazioni collaterali come non mai, siamo lieti di poter annunciare anche questa bella iniziativa intrapresa con Regione Liguria – conclude il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri – Poter ospitare l’autoritratto di Rubens sarà una ulteriore, preziosa attrattiva per residenti e turisti che saranno a Sanremo in questa magica settimana”.

 

(29 gennaio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Genova
pioggia leggera
14.4 ° C
15.3 °
12.5 °
90 %
2.9kmh
100 %
Mar
18 °
Mer
20 °
Gio
22 °
Ven
25 °
Sab
28 °
Pubblicità

LIGURIA CULTURA