Pubblicità
27.7 C
Genova
32.5 C
Roma
Pubblicità

GENOVA

Pubblicità

POLITICA

HomeGenova"Ponti e Pontili", una mostra alla Wolfsoniana di Nervi sul progetto di...

“Ponti e Pontili”, una mostra alla Wolfsoniana di Nervi sul progetto di Ponte sullo Stretto, elaborato da Armando Brasini

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

Viene inaugurata venerdì 27 ottobre alle ore 17 presso la Wolfsoniana di Genova Nervi Ponti e pontili. Intorno al progetto di Armando Brasini per il Ponte sullo Stretto di Messina. La mostra – curata da Matteo Fochessati e Anna Vyazemtseva – sarà aperta al pubblico dal 28 ottobre 2023 al 19 maggio 2024.

Il progetto del Ponte sullo Stretto di Messina, a cui l’architetto Armando Brasini (1879 – 1965) lavorò dal 1955 al 1963, ha rappresentato una tappa cruciale dell’ambizioso programma di opere pubbliche, lanciato dopo l’Unità e implementato poi durante il fascismo e gli anni della ricostruzione per dotare l’Italia di una fitta e sviluppata rete di comunicazioni via terra e via mare.

L’idea di un ponte che potesse collegare la Sicilia alla terraferma, ripresa sino ai giorni nostri in altre non meno impegnative prospettive progettuali, si è rivelato pure una metafora del lungo e articolato percorso professionale di Brasini, autore di alcune tra le più significative iniziative architettoniche del suo tempo dal punto di vista celebrativo e ideologico: dalla ricostruzione monumentale della Roma di Mussolini al Mausoleo di Eva Peron in Argentina, dal Palazzo dei Soviet a Mosca al Faro della Cristianità per la Santa Sede.

Il plastico del Ponte e i relativi progetti ed elaborati grafici, recentemente acquisiti grazie a una generosa donazione, si integreranno in mostra con un’ampia selezione di eterogenei materiali artistici e documentari, spesso inediti, tutti provenienti dalle collezioni della Wolfsoniana. Se questa indagine sull’iconografia del ponte evidenzia come, all’interno dei programmi di lavori pubblici, sia spesso dominante una forte valenza propagandistica, altrettanto importante appare il significato simbolico del ponte come vincolo di solidarietà e di unione: costruire ponti, non muri è il messaggio evangelico che si invita ad opporre ai conflitti e alle violenze tra i popoli. A stemperare ogni messaggio retorico che l’iconografia del ponte ha spesso incarnato si è scelto dunque di documentare anche alcune varianti progettuali di questo specifico modello ingegneristico e architettonico: in particolare i pontili delle stazioni balneari che, proiettati a collegare la terra ferma al mare, rimandano a un più sereno e idilliaco immaginario vacanziero.

La ricerca che è stata condotta nel corso della preparazione della mostra confluirà in un volume con testi dei curatori dell’esposizione e di studiosi dell’argomento.

Inoltre, i risultati degli studi sul Ponte sullo Stretto di Brasini saranno prossimamente esposti da Matteo Fochessati e Anna Vyazemtseva nel corso del Convegno Internazionale di Studi Il Vittoriano e l’opera di Armando Brasini, in programma a Roma il 21 e 22 novembre.

 

 

(26 ottobre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



Genova
nubi sparse
27.7 ° C
29.1 °
25.8 °
60 %
0.5kmh
67 %
Gio
28 °
Ven
27 °
Sab
27 °
Dom
28 °
Lun
31 °
Pubblicità

LIGURIA CULTURA