Genova invita River Plate e Boca Juniors a disputare la Coppa Libertadores allo stadio Ferrars

Date:

Share post:

di Redazione #Genova twitter@gaiaitaliacomlo #Sport

 

 

Dal derby della Lanterna a quello di Buenos Aires. Il “Ferraris” potrebbe ospitare il Superclásico River Plate-Boca Juniors che vale la finale di ritorno della Coppa Libertadores (andata 2-2) e la cui disputa, a causa di gravi incidenti, è stata rinviata dalla Conmebol a data da destinarsi valutando anche l’ipotesi di giocarla all’estero.

In attesa che martedì 4 dicembre venga presa la decisione ufficiale, il Comune di Genova, tramite una lettera che il consigliere delegato allo Sport Stefano Anzalone ha inviato al presidente del Boca Juniors Daniel Angelici e a quello del River Plate Rodolfo D’Onofrio, si è fatto avanti per invitare i due clubs a tornare alle proprie origini,

Profondi, infatti, sono i legami che uniscono le due società calcistiche argentine – entrambe fondate da emigranti genovesi ad inizio Novecento nel quartiere della Boca – con il capoluogo ligure. Ancora oggi i tifosi del Boca Juniors sottolineano le loro origini definendosi “Xeneizes”, dalla storpiatura al plurale del termine ligure zeneize o zeneixi che significa appunto genovese. In casa River Plate si evidenzia come i colori sociali bianco-rosso furono adottati in onore del vessillo di Genova e dei tanti genovesi presenti in società.

“Saremmo molto orgogliosi di ospitare clubs importanti come Boca e River nella nostra città accogliendoli in quella che, per certi versi, rappresenta anche la loro prima casa – dichiara il consigliere delegato allo sport Stefano Anzalone – Si tratterebbe anche di un’ulteriore occasione per dare visibilità internazionale a Genova in questo momento di difficoltà e per rinnovare il profondo senso di amicizia che storicamente ci unisce a quelle società”.

 

 





 

(27 novembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

ALTRI ARTICOLI

“Meglio Fare 100 Cose Bene che una Male. Come diventare un creativo multifunzionale” di Max Nardar

di Redazione Cultura Nell’opera “Meglio Fare 100 Cose Bene che una Male. Come diventare un creativo multifunzionale” di Max...

La grande mostra a 100 anni dalla nascita di Vittorio Gassman dal 7 luglio al 18 settembre 2022

di Redazione Cultura Celebrare il centenario di Vittorio Gassman attraverso una grande mostra, la prima a lui dedicata, significa...

BOEM, il 2 e 3 luglio a Bogliasco spiaggia e molo si trasformano in palchi sul mare

di Redazione Genova Sabato e domenica, 2 e 3 luglio, a Bogliasco si svolge la prima edizione di BOEM,...

Allerta meteo gialla per temporali dalle 10 alle 20 di martedì 28 giugno

di Redazione Genova Il Coc (Centro Operativo Comunale) si è riunito nel pomeriggio di oggi e, sulla base della...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: