Pubblicità
3.6 C
Genova
11.8 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
HomeGenovaGender Gap: a Genova la quarta edizione del progetto Hacker per avvicinare...

Gender Gap: a Genova la quarta edizione del progetto Hacker per avvicinare le donne alle discipline Stem

GAIAITALIA.COM GENOVA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Genova

Donne, scienze e tecnologia: in che rapporto sono? Nonostante la società sia sempre più incline all’uso della tecnologia, anche nella quotidianità, il rapporto tra le donne e le discipline Stem, – l’acronimo che raggruppa Scienze, tecnologia, ingegneria e matematica – presenta ancora un forte gap di genere. Per diffondere la cultura dell’integrazione di genere e avvicinare sempre più ragazze e donne ai settori Stem e dell’IT, dal 2022 si inserisce hackher_, la più importante rassegna italiana dedicata gender gap tecnologico, che, il prossimo 18 maggio, ha scelto Genova come sede della sua quarta edizione.

hackher_ nato da un’idea di Scilla Signa – da anni attiva nel campo della formazione digitale di ragazze e ragazzi e organizzatrice di eventi e iniziative sul gender gap – è il progetto multidisciplinare che si sviluppa in una giornata all’insegna della tecnologia al femminile con l’obiettivo di avvicinare quante più ragazze al mondo Stem.

Secondo il Global Gender Gap Report del 2021, in Italia solo il 15,72% delle ragazze sceglie di dedicarsi a un percorso di studi in ambito ICT (Information Communication Technology), contro il 33,93 % dei ragazzi. Un divario confermato anche dal Global Gender Gap Index 2021, in cui l’Italia si è posizionata al 63° posto dietro al Peru, alla Bolivia, ma anche al Madagascar, allo Zambia o al Suriname. Eppure i dati occupazionali dicono che, solo in Italia, chi si laurea nelle discipline Stem ha un tasso ci occupazione che sfiora il 90%, il 4% in più di chi si laurea in altre discipline (fonte Istat 2021). Se ogni 100 laureati, 58 sono donne, solo 16 donne su 100 sono laureate nel settore Stem, mentre 35 – quasi il doppio delle colleghe – sono gli uomini.

Patrocinato dal Parlamento Europeo, grazie al quale il progetto verrà portato in dieci città europee, hackher_ persegue ideali di inclusione combattendo ogni forma di discriminazione di genere e si rivolge a chiunque creda che sia importante lasciare alle nuove generazioni una società fondata sull’uguaglianza e sulle pari opportunità. In poco più di un anno, è stato realizzato a Roma, al Foro Italico, prima ancora al Castello Sforzesco di Milano e a Torino e il 18 maggio sarà ospitato dell’Acquario di Genova, con il supporto organizzativo del Comune di Genova.

Tra i partner del progetto hackher_ che hanno già aderito alla prossima edizione: Google, IBM, Sky, Fastweb, Ferrovie dello Stato Italiane, Leonardo, Edison, PagoPA, AWS, Avio Aero, Generali, ZTE, RedHat, a2a, Italdesign, il patrocinio di RAI per la sostenibilità, Comune di Genova, UniGE, Politecnico di Torino e Milano e Repubblica Digitale.

 

(8 marzo 2023)

©gaiaitalia.com 2023  – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



PubblicitàEmozioni uniche - Acquario di Genova

LEGGI ANCHE