Pubblicità
5.8 C
Genova
8.4 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
HomeGenovaE' festa a Genova per il completamento del ponte. Toti: "Simbolo dell'Italia...

E’ festa a Genova per il completamento del ponte. Toti: “Simbolo dell’Italia che riparte”

GAIAITALIA.COM GENOVA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione #Genova twitter@genovanewsgaia #Polcevera

 

“Tutti avete contribuito oggi a dare un segnale straordinario a questo paese. Il completamento di quest’opera arriva in un momento difficile, ma anche in un momento di svolta. Oggi ci sono tutte le istituzioni della Repubblica, dal primo ministro, al sindaco, al presidente di Regione: significa che in questo paese su obiettivi comuni può esserci una politica sola. Siamo tutti qui oggi, ma non dimentico che eravamo qui anche quel giorno di agosto del 2018, quando tutto questo è cominciato con un’immane tragedia. In ogni saldatura di questo ponte, in ogni gettata di cemento fatta rispettando i tempi, c’è una piccola, minima consolazione per le famiglie di quelle 43 vittime, morti assurde che non dimenticheremo mai, ma spero che almeno in piccola parte possa rincuorare la loro mancanza sapere che una Repubblica c’è e sa mantenere le sue promesse. Senza nulla togliere alle esigenze della giustizia, che deve fare il suo corso. È anche il simbolo, oggi, dell’Italia che riesce a ripartire con i tempi e i modi nei quali si è impegnata a farlo. Per questo è qualcosa di più di un ponte, che pure è tanto utile alla nostra città, al nostro paese e a un intero sistema logistico di cui costituisce uno snodo fondamentale: è la dimostrazione che insieme possiamo fare tante cose, anche a dispetto di tutti gli ostacoli che la sorte ci ha messo davanti, l’autunno più piovoso di sempre, la pandemia. Il cantiere è andato avanti sempre, senza fermarsi mai, con diligenza assoluta: di questo l’Italia è grata a tutti i lavoratori”.

Lo ha detto il Presidente di Regione Liguria, e Commissario delegato per l’emergenza Giovanni Toti in occasione del varo dell’ultima campata del ponte di Genova.

Anche il presidente del Consiglio Conte, presente alla cerimonia, non ha voluto far mancare il suo pensiero, ricordando che “Il Governo ha mantenuto le promesse” come se mantenere le promesse fosse un vanto e non un dovere.

 

Dopo oltre 150.000 ore di consulenza ingegneristica, il RINA guarda oggi all’impalcato completo del nuovo viadotto Polcevera. L’azienda, unico soggetto a seguire dal primo all’ultimo giorno il progetto insieme alla Struttura Commissariale, ha coordinato tutte le operazioni che hanno portato alla demolizione dei resti del ponte Morandi e, oggi, alla consegna dell’intero impalcato.

L’azienda, scelta per il Project Management, la Direzione Lavori e il Coordinamento della Sicurezza, riveste all’interno dell’organizzazione un ruolo di forte responsabilità per il coordinamento di tutti i passaggi approvativi e operativi. RINA ha messo in campo un nutrito team che è arrivato fino a 90 persone dedicate al controllo del progetto, delle fasi costruttive, dei tempi di realizzazione, dei costi, delle risorse e dell’avanzamento lavori, armonizzando il contributo di tutti gli attori coinvolti nelle varie fasi. Andrea Tomarchio, nel Project Management, Alessandro Aliotta nella Direzione Lavori ed Emilio Puppo, Responsabile della Sicurezza, guidano fin dall’inizio la squadra RINA in cantiere.

L’impegno della società non termina con questo importante step, ma continuerà fino alla consegna del viadotto.

 

 

(28 aprile 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 




PubblicitàEmozioni uniche - Acquario di Genova

LEGGI ANCHE