Ansaldo Energia, Pastorino: “Il nuovo governo intervenga subito”

Date:

Share post:

di Redazione Politica

“Ci vuole un impegno immediato da parte di Cassa Depositi e Prestiti per il futuro di Ansaldo Energia a Genova e dei suoi lavoratori. Il nuovo governo, che auspico si formi al più presto, dovrà intervenire subito”, dichiara il deputato ligure Luca Pastorino.

“Bene fanno i lavoratori a continuare la protesta, a loro va la mia disponibilità e vicinanza. L’azienda necessita di nuove commesse, di una prospettiva per il suo futuro: a Genova c’è un problema occupazionale da risolvere immediatamente e il nuovo governo a guida Meloni dovrà occuparsene fin dal primo giorno”, conclude Pastorino.

Prima del deputato ligure e sindaco di Bagnasco anche la CGIL  per bocca del segretario Magni aveva dichiarato che Ansaldo “deve essere la lotta di tutta la città” perché Genova non può continuare a vedere quello che resta del proprio tessuto industriale abbandonato a scelte sbagliate e a mancata progettualità”.

 

(12 ottobre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 



ALTRI ARTICOLI

Lavoro, Pastorino: Governo ignora siderurgia, al tavolo di crisi Sanac manda solo tecnici

di G.G. "Al tavolo del ministero delle Imprese e del Made in Italy, il vecchio Sviluppo economico, sulla crisi...

Gronda di Genova, Bucci: “Mitigare l’impatto sul territorio”

di Redazione Genova "Genova è a un bivio fondamentale per la costruzione del proprio futuro. Sta finalmente per abbandonare...

Minori stranieri non accompagnati, assessore Rosso: “Necessarie strutture di primissima accoglienza”

di Redazione Genova Sono 582 i minori non accompagnati attualmente accolti dal Comune di Genova, a fronte di 183...

Italia Liberty cerca 1000 guide per l’Art Nouveau week

di Redazione Savona L'associazione culturale nazionale Italia Liberty è alla ricerca di mille guide turistiche e accompagnatori turistici abilitati...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: