Home / La Spezia / La Spezia. #(R)EstateSocial alle 20:40 tutti i giorni “All’Ora di Amadeus”

La Spezia. #(R)EstateSocial alle 20:40 tutti i giorni “All’Ora di Amadeus”

di Redazione #LaSpezia twitter@genovanewsgaia #(R)EstateSocial

 

Difficilmente i nostri ospiti suonano o fanno una lectio magistralis, certamente dialogano e chiacchierano con noi amabilmente e sempre accettano il siparietto in chiusura di trasmissione a cui si prestano sorridenti e divertiti. Le nostre dirette live sui social tra lunedì 1 agosto e venerdì 14 agosto saranno variamente articolate.

Nello studio virtuale dell’emissione All’ora di Amadeus, a partire dalle ore 20:40, si avvicenderanno personaggi di fama nazionale ed internazionale: Birra Nostrale micro birrificio che produce birre artigianali Fedeli Alla Linea utilizzando il farro coltivato nell’azienda agricola di Massimo Zamboni; Mauro Culotta autore e musicista membro dei Gens al fianco di Fossati, Mina, Loredana Bertè e Mia Martini;  Michele Pecora cantautore raffinato di Era Lei con all’attivo numerosi successi; Massimo Zamboni, maître à penser chitarrista e principale compositore dei CCCP e dei successivi CSI che presenterà il suo interessantissimo progetto multimediale La Macchia Mongolica; Stragà, sì, proprio lui il sig. Cigno Macigno canzone a mo’ di fumetto che tale non è; Marco Cambri, cantautore genovese che affascina per la sua presenza scenica e i suoi testi in dialetto; Andrea Mingardi, cantautore che ha sempre saputo coniugare musica, simpatia, tradizione e innovazione con un pizzico di ironia; last but not least della prima stagione dell’emissione sarà Davide De Marinis che in anteprima, visto che nessuno glielo ha mai chiesto, ci svelerà se Gino ha finalmente ritrovato la testa.

Circa 100 puntate e 130 ospiti, spaziando dall’attualità, costume, arte e mestieri, alla cultura e società.
La lista degli ospiti che si sono avvicendati e si avvicenderanno è lunga, ne citiamo alcuni: Fabio Armiliato, Tullio De Piscopo, Vittorio De Scalzi, Rita Marcotulli, Ellade Bandini, Gianni Martini, Andrea Di Marco, Carlo Denei, Bruno Morchio, Flavio Brighenti, Renato Tortarolo, Max Manfredi e Federico Sirianni, Nicola Alesini, Luca Calabrese, Raffaele Califano, Andrea Polinelli e Antonio Magli, Pivio & Aldo Descalzi, Danilo Madonia e Mauro Sabbione, Marco Cravero, Mauro Culotta, Andrea Pozza, Gian Piero Alloisio, Beppe Gambetta, Dado Moroni, Giorgio Temporelli, Stefano Quarantelli, Giovanni Giaccone. Donatella Alfonso, Giovanni Mari, Alberto Diaspro, Franco Bampi, Alberto Giordano, Roberto Martino, il Museo del Videogioco di Gattorna (GE) e molti altri.

Una pausa è d’obbligo, dopo il 14 agosto AOA si fermerà per ricaricarsi, riprenderà a partire dal 1 settembre con, in ordine sparso, L’Aura (cantautrice italiana), Nino Buonocore (cantautore italiano), Gian Piero Alloisio (cantautore e drammaturgo italiano), Francesco Baccini (cantautore italiano), Dario Salvatori (giornalista, critico musicale), Vincenzo Spampinato (cantautore italiano), Massimo Wertmuller (attore e doppiatore italiano), Zibba (musicista e cantautore), ), Tony Esposito (musicista, cantautore e percussionista italiano), Le Dolcezze di Liz (cake designer), Giorgio Neri & Alessio Panni (musicisti e lavoratori dello spettacolo), Sherry Cat (Burlesque Spettacolo), Massimo Caccia (Ricercatore CNR), Andrea Cervetto (chitarrista, cantante e arrangiatore), Laura Crispini (geologa e ricercatrice antartica), Piero De Luca & Big Fat Mama, Piero Fissore (cantautore, musicista e disegnatore), Andrea Frova (fisico, divulgatore scientifico, scrittore e accademico italiano), Roberto Gatto (batterista italiano), Beppe Gambetta (compositore e chitarrista), Lucia Ianiello (musicista e trombettista), Jalisse (duo musicale italiano), Cinzia Leone (scrittrice, giornalista, autrice di graphic novel), Massimo Luca (chitarrista, compositore e produttore discografico italiano), Diego Mancino (cantautore e musicista italiano), Rudy Marra (cantautore e scrittore italiano), Michele Monina (scrittore, giornalista, direttore artistico e autore televisivo italiano), Giorgio Nasso (produzione video musicali), Lorenzo Parodi (Tecnologia), Mauro Pirovano (attore italiano), Barbara Rubin ottobre (cantautrice e violinista), insegnante, conduttore radiofonico e scrittore italiano), Dado Sezzi (batterista e percussionista), Ida Tiberio (conduttrice radiofonica), Roberto Tiranti (cantante e bassista italiano), Gianni Vancini (musicista e sassofonista) e molti altri che stiamo contattando

All’Ora di Amadeus nasce da un’idea di Flavio Azzarelli e dal poeta genovese Luca Valerio durante il periodo del lockdown, come una sorta di rotocalco tecnologico e come se fosse un’antica “terza pagina” sui social web. Gli autori hanno pensato un format che usasse il social per creare comunità e soprattutto parlare di società, cultura, arte, musica, costume e spettacolo, senza necessariamente ricorrere all’urlo o alla critica.

Lo spirito è un po’ quello che animava le “antiche” radio e tv libere, quando con mezzi ridotti si riusciva comunque a diffondere una cultura profondamente presente e radicata nel territorio, ma che altrimenti sarebbe rimasta ai margini della divulgazione ufficiale. Anche “All’Ora di Amadeus” con mezzi ridotti e tanto impegno, con una puntata al giorno, alle 20:40 e con varie anteprima tra le 18:00 e le 20:30, da aprile di quest’anno, su Facebook, You Tube, Periscope e Twitch, si propone lo scopo di aprire un dialogo e confrontarsi con i vari argomenti trattati.

Oltre ai due ideatori, Flavio Azzarelli e Luca Valerio, contribuiscono a rendere vivace ed interessante il format, in qualità di opinionisti ed interlocutori, fedelissimi ed inossidabili fino dalle prime puntate: Guido Sciaccaluga, genovese DOC incline al mugugno e Domenico Tigani, infallibile, compito e sorridente non sbaglia una domanda.

E poi, è tutto un attimo con Morghy Bloom e il suo salotto, Paola De Nisco la scrittrice, Stefano Bigliazzi tuttologo e avvocato, Oscar Piaggerella patron di Feelin’ Blue e infine la cantautrice Marian Trapassi che ogni settimana anticipa sul nostro flusso una pillola della sua trasmissione Instagram Because The Night.

All’Ora di Amadeus emette su Facebook live, YouTube, Periscope, Twitch e Twitter può essere visto su smart TV, computer, tablet e smartphone. Per accedere alle dirette live o guardare puntate precedenti basta fare clic su https://linktr.ee/alloradiamadeus

HASHTAG: #alloradiamadeus #direttalive
WEBSITE www.alloradiamadeus.it
FACEBOOK, INSTAGRAM, TWITTER, TWITCH e PERISCOPE: alloradiamadeus
YOUTUBE: cercate All’Ora di Amadeus o Alloradiamadeus 

 

 

(30 luglio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 





 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: