Home / Cronaca Liguria / In Liguria è emergenza ludopatia

In Liguria è emergenza ludopatia

di G.G. #Liguria twitter@gaiaitaliacomlo #Ludopatia

 

 

Tremila locali con slot machine al loro interno dei quali 800 nella sola Genova e, ovviamente, un esercito di ottomila persone con dipendenza da gioco: ludopati, in gergo. Ottomila soltanto a Genova, circa venticinquemila in tutta la Liguria. Non certo solo per contare.

La situazione è pessima, con la dipendenza da gioco non si scherza soprattutto perché le dipendenze non si vogliono ammettere. E se non si ammettono diventa assai difficile curarle. Scrive Repubblica, in un interessante articolo, che il consiglio regionale ha bloccato per la seconda volta l’entrata in vigore – già prevista il 2 maggio dell’anno scorso – della legge regionale 17 del 30 aprile 2012: quella norma che, una volta messa in atto, metterebbe un forte freno alle sale da gioco.

Toti è troppo impegnato col suo movimento arancione o c’è dell’altro? Non sappiamo. Repubblica scrive però che l’ultima deroga è “sine die”, quindi potenzialmente infinita. Ha di buono che non si possono concedere nuove licenze per le slot machine. E questo limita i danni. I ludopati? Qualcuno ci penserà. Intanto dalla Regione fanno partire un nuovo movimento politico. Perché per la politica l’unica cosa è la politica fine a sé stessa.

 





 

(21 dicembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: