Pubblicità
8.3 C
Genova
10.2 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
HomeNotizieTutelare il sistema sanitario regionale: le proposte di Azione Liguria il 23...

Tutelare il sistema sanitario regionale: le proposte di Azione Liguria il 23 ottobre a Genova

Liguria in Azione organizza il convegno “Le priorità della sanità ligure: proposte per tutelare il nostro SSR”, lunedì 23 ottobre 2023 alle 17.00 presso Bi.Bi. Service (Genova, Via XX Settembre 41, 3° piano, sala convegni). A introdurre l’evento saranno Pippo Rossetti (consigliere regionale e membro della Commissione Sanità), Roberto Donno (segretario regionale di Azione Liguria) e Gianluca Causa (segretario provinciale di Azione Genova).

L’incontro sarà moderato dal referente regionale del Dipartimento Sanità di Azione, prof. Enrico Mazzino (economista sanitario, docente Università di Genova e responsabile regionale Sanità Azione Liguria). Sono previsti gli interventi di:

  • Mariastella Gelmini (senatrice e vicesegretaria nazionale di Azione): “Lo stato del SSN: le proposte di Azione in vista della Legge di bilancio”;
  • Walter Ricciardi (prof. ordinario di Igiene e Medicina preventiva all’Università Cattolica di Roma, responsabile nazionale di Azione per la Sanità): “E’ ancora possibile una sanità universalistica in un mondo in tempesta?”;
  • Eleonora Arboscello (direttore Medicina emergenza e Accettazione d’urgenza, responsabile S.S.D. Area medica critica DEA di 2° livello – Ospedale San Martino di Genova): “La situazione attuale dei pronto soccorso: principali criticità”;
  • Maria Valeria Messina (medico ASL 3, consigliere OMCeO Genova): “Il medico di famiglia (MMG) come primo interlocutore del SSN”;
  • Lino Nobili (prof. ordinario di Neuropsichiatria infantile all’Università di Genova e direttore UOC Neuropsichiatria IRCCS Gaslini): “Salute mentale in età pediatrica e adolescenziale nel post-pandemia”;
  • Paolo Cavagnaro (direttore generale ASL 5 Spezzina): “DM 77/2022: quali opportunità per il territorio?”;
  • Luciano Grasso (health city manager Città di Genova): “Salute e Città: innovazione e sfide per un futuro sostenibile”.

A seguire: domande del pubblico e conclusioni a cura di Mariastella Gelmini ed Enrico Mazzino.

“Con Carlo Calenda e Mara Carfagna abbiamo esaminato la NADEF ma abbiamo anche pianificato degli incontri per illustrare le nostre proposte sulla sanità”, dichiara la Senatrice Mariastella Gelmini, vice segretario nazionale di Azione e membro della Commissione Affari costituzionali, già ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie del Governo Draghi. “Insieme a Walter Ricciardi e al nostro Centro studi abbiamo messo al primo posto il tema del diritto alla salute, soprattutto dopo il Covid e in una fase di invecchiamento della popolazione che determina un aumento delle patologie croniche; abbiamo un problema di pronto soccorso e liste d’attesa”, prosegue Gelmini. “Discuteremo di questi temi anche a Genova, nell’ambito di un viaggio che stiamo conducendo in tutte le regioni italiane, il 23 ottobre con Enrico Mazzino, Walter Ricciardi e tutti gli amici di Azione. Sarà l’occasione per discutere delle condizioni della sanità ligure ma anche per illustrare le nostre proposte”.

“Nel 2019 Azione è nata parlando di sanità e di quanto il nostro Sistema sanitario nazionale fosse sotto pressione e a rischio”, ha dichiarato Roberto Donno, segretario regionale di Azione Liguria. “Il 23 ottobre, a Genova, il dipartimento Sanità di Liguria in Azione ha organizzato un convegno dove presenteremo le nostre proposte e analizzeremo alcune realtà territoriali. Lo faremo insieme alla senatrice Mariastella Gelmini, al nostro referente del Dipartimento Sanità prof. Enrico Mazzino e a tanti altri ospiti del territorio ligure”.

Walter Ricciardi, responsabile nazionale di Azione per la Sanità, afferma: “Il Servizio sanitario nazionale è in una crisi strutturale a causa della mancanza di personale, di finanziamenti, di prioritarizzazione da parte del potere politico. Per questo Azione ha posto al centro della propria attività il Servizio sanitario nazionale con proposte concrete che discuteremo a Genova, per cercare non soltanto di segnalare il problema ma anche di rappresentare soluzioni concrete, discutendone con sguardo internazionale e rilievo di carattere nazionale e locale”.

“Il diritto alla salute va messo al centro di tutto” -ribadisce Enrico Mazzino, economista sanitario, docente Università di Genova e responsabile regionale Sanità Azione Liguria- “specie in una regione come la nostra in cui abbiamo un’alta percentuale di persone anziane e dove sono destinate ad aumentare le patologie croniche con enormi problemi nella gestione delle liste d’attesa. In questo convegno, che ho organizzato con la mia squadra, avremo relatori molto qualificati, tra i quali l’ex Ministro per gli Affari regionali, la senatrice Mariastella Gelmini e il professor Walter Ricciardi. Parleremo di pronto soccorso, di medicina territoriale, di salute mentale in età pediatrica e adolescenziale e tanto altro ancora; un evento ricco di contenuti in cui faremo proprio il punto sulla sanità ligure”, conclude Mazzino.

Per motivi di capienza, è raccomandata la registrazione al link: https://azione-sanita-2023.eventbrite.com.

 

 

(10 ottobre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata