Home / Genova / Iniziata la demolizione dell’ex Ansaldo NIRA

Iniziata la demolizione dell’ex Ansaldo NIRA

di Redazione #Genova twitter@gaiaitaliacomlo #PonteMorandi

 

Ha preso il via nella mattinata del 22 gennaioa mattina la fase operativa delle demolizioni esterne dell’edificio ex Ansaldo NIRA. Sono state avviate infatti le attività di smantellamento delle scale esterne, propedeutiche allo smontaggio della scultura di Pietro Cascella che – d’intesa con la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio della Liguria – verrà ricomposta e collocata con modalità che verranno successivamente indicate.

Le operazioni di demolizione dell’edifico ex Ansaldo NIRA erano state avviate a dicembre con la bonifica dell’Auditorium e di ponteggio degli interni dei piani più alti (in vista dell’imminente collocazione in copertura di macchine operatrici). Nelle prossime settimane, verrà collocata presso il fronte est del fabbricato la gru che servirà sia per collocare le macchine in copertura sia, successivamente, per traslare a terra i telai strutturali che verranno “segati” e, una volta depositati al suolo, demoliti per poi essere trasferiti a discarica, così come tutti gli altri materiali derivanti dalla demolizione che non risultino riciclabili.

Le attività di demolizione verranno rese compatibili con la “convivenza”, nei prossimi mesi, di tutte le manifestazioni fieristiche programmate fino a primavera inoltrata, ivi comprese le World Series di vela in calendario fra marzo e aprile.

L’edificio ex Ansaldo NIRA è un fabbricato di forma regolare costituito da undici piani fuori terra e da un piano seminterrato cui aderisce una volumetria di minore levazione di forma pressoché quadrata, suddivisa su un livello parzialmente fuori terra ed uno superiore denominata “Centro Congressi”. La copertura è piana e parzialmente praticabile. L’immobile si completa con un’area scoperta avente accesso carrabile.

 





 

(23 gennaio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 


 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*