Home / Genova / In casa con oltre 6 chili di droga. Arrestato

In casa con oltre 6 chili di droga. Arrestato

di Redazione #Cronaca twitter@genovanewsgaia #Genova

 

Nella serata del 18 agosto, i poliziotti dell’U.P.G. hanno arrestato un 42enne genovese per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Gli agenti, transitando a bordo della volante, hanno notato una pianta di cannabis in bella mostra su un balcone di via Edera ed hanno pertanto deciso di procedere al controllo dell’appartamento risultato in quel momento vuoto.

Contattato telefonicamente, l’inquilino è giunto poco dopo e, molto serenamente, ha ammesso di aver avviato da qualche tempo un’attività di spaccio, fatto confermato dal rinvenimento in casa di 5.500 grammi di marijuana contenuti in barattoli di vetro, 800 grammi circa di hashish chiusi in buste di cellophane, due piante di cannabis, due bilancini di precisione, 28.000 euro in banconote di vario taglio, 100 euro in monete e molto materiale atto al confezionamento e alla coltivazione dello stupefacente. L’uomo è stato associato al carcere di Marassi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria

La Polizia di Stato ha poi successivamente arrestato anche un peruviano 23enne, pregiudicato per reati contro il patrimonio, per furto aggravato. Ieri pomeriggio, dopo aver fatto scattare le barriere antitaccheggio della Dechatlon di Marassi, il 23enne è stato immediatamente bloccato dalla vigilanza che ha richiesto l’intervento della Polizia. L’uomo, alle strette, ha riconsegnato tutto ciò che aveva nascosto nello zaino: alcuni capi di abbigliamento ed una confezione danneggiata di ricetrasmittenti, per un valore di 185 euro. Il ragazzo, uscito da poco più di una settimana dal carcere di Marassi, verrà nuovamente processato per direttissima questa mattina.

 

(19 agosto 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 


 

 

 




Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: