Pubblicità
15.9 C
Genova
22 C
Roma
Pubblicità

GENOVA

Pubblicità

POLITICA

HomeLericiTorna il presidio acquatico dei Vigili del Fuoco. Coperto il litorale da Lerici...

Torna il presidio acquatico dei Vigili del Fuoco. Coperto il litorale da Lerici a San Terenzo per tutta la durata della stagione estiva

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Lerici

Siglata anche quest’anno, per il settimo anno consecutivo, la convenzione con i Vigili del Fuoco della Spezia per il presidio acquatico di salvamento, aggiuntivo a quello previsto dalla legge, sul nostro litorale. Due mezzi, moto d’acqua o gommone, salvaguarderanno le coste lericine, da Santa Teresa a Tellaro, per tutti i week end dal 29 giugno all’8 settembre e per tutta la settimana di Ferragosto in cui aumenta moltissimo la presenza di turisti e visitatori sul territorio e quindi anche la possibilità di emergenze. Ventisette giornate per dieci ore giornaliere di presenza per scongiurare la possibilità di ritardo nell’emergenza e per rendere accessibili in velocità anche quelle porzioni di territorio difficilmente raggiungibili via terra. “Nel corso delle stagioni si sono verificati episodi di emergenza in località come ad esempio gli Stellini a Fiascherino che sono difficilmente raggiungibili via terra ma che il mezzo dei Vigili del Fuoco ha raggiunto con velocità ed ha permesso il salvataggio in tempi record” spiega Marco Russo, assessore alla Protezione Civile del Comune di Lerici che continua: “Oltre all’attività a mare, è importante anche avere il presidio di un corpo dello Stato sulla terraferma; i Vigili del Fuoco faranno base infatti alla marina di San Terenzo con mezzi terrestri. Vedere delle divise sulle nostre spiagge rassicura cittadini e turisti e dissuade da comportamenti possibilmente pericolosi”.

L’accordo ha un valore economico di 13mila euro ed è inteso in costante comunicazione e supporto del regolare pattugliamento delle coste operato dalla Capitaneria di Porto.

Nell’ambito delle attività di Protezione Civile, il Comune di Lerici ha anche stipulato un accordo con la Pubblica Assistenza di Lerici che supporta le attività emergenziali nel corso di tutto l’anno, oltre a svolgere l’importantissima attività sanitaria 24 ore al giorno, 365 giorni all’anno e spesso con più equipaggi disponibili. In materia di Protezione Civile, la Pubblica Assistenza coadiuva l’attività svolta dalla Polizia Locale in caso di allerte meteo e fenomeni stagionali come incendi o alluvioni, oltre che occuparsi di prevenzione e formazione.  In particolare, nel corso della stagione estiva, la Pubblica Assistenza mette a servizio della popolazione e dei bagnanti anche un servizio di intervento a mare con moto d’acqua e gommone con a bordo personale paramedico formato per assistere anche dal punto di vista sanitario chi ne avesse bisogno.

“Investire sulla sicurezza e protezione di chi frequenta il nostro territorio è sempre stata una nostra priorità; lo dimostrano non solo le tante opere pubbliche realizzate con questa finalità, ma anche iniziative come questa. In stagione estiva il numero di presenze sul nostro territorio aumenta a dismisura ed essere pronti ad operare con coordinazione e cooperazione anche nelle emergenze fa la differenza ed in questo caso specifico, fare la differenza significa salvare delle vite” conclude Russo.

 

(11 aprile 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



Genova
nubi sparse
15.9 ° C
17.9 °
13.2 °
80 %
1.3kmh
75 %
Mar
15 °
Mer
16 °
Gio
13 °
Ven
16 °
Sab
16 °
Pubblicità

LIGURIA CULTURA