Pubblicità
8.6 C
Genova
14.9 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
HomeLavoroCGIL Liguria: in un anno trentamila denunce di infortuni sul lavoro

CGIL Liguria: in un anno trentamila denunce di infortuni sul lavoro

di Redazione Lavoro

Le denunce di infortunio sul lavoro in Liguria tra il 1° gennaio ed il 31 dicembre 2022 sono state 28.110 in aumento di 9.245 unità pari al +49% rispetto al corrispondente periodo del 2021, in pratica 77 denunce al giorno; l’incremento sul mese precedente, novembre 2022, è del +6,8% (+1.786 denunce). I dati sono stati pubblicati oggi dall’INAIL e sono stati elaborati da Marco De Silva responsabile dell’Ufficio Economico Cgil “I dati in costante aumento indicano come la situazione non sia sotto controllo – commenta Maurizio Calà Segretario Generale Cgil Liguria – E’ evidente che si deve fare di più e meglio sul tema della sicurezza e salute sul lavoro. Si devono potenziare gli strumenti di prevenzione e controllo. Dietro ai dati ci sono donne e uomini in carne ed ossa che spesso portano addosso le conseguenze dell’infortunio per tutta la vita – e chiude – le aziende in primis, ma anche tutti gli enti preposti, devono intensificare maggiormente la propria attività per invertire un trend che continua a crescere”.

Dalle elaborazioni dei dati emerge come la Liguria abbia l’aumento in percentuale rispetto all’anno scorso (+49%) superiore alla media di tutte le altre regioni del Nord-Ovest (Val d’Aosta +24,1%, Piemonte +31,1%, Lombardia +26,8%) ed anche alla media nazionale (697.773 denunce in totale in Italia e +25,7% sul gennaio>dicembre 2021) “I dati  – sottolinea Marco De Silva – comprendono anche quelli dovuti alla denunce per Covid-19: nel 2022 le denunce legate alla pandemia sono state 8.698 e hanno inciso sul totale per il 30,9%, percentuale più alta anche del 2020 quando fu del 28,6% e del 2021 quando si attestò all’11,1%”.

Al netto delle denunce per Covid il numero delle denunce di infortunio sul lavoro in Liguria è comunque superiore a quello dell’anno precedente del +2,9%.

A livello territoriale Genova rappresenta il 56,4% del totale delle denunce della Liguria (15.851 e +57,1% sull’anno scorso), Savona (4.904 denunce +32,6% sull’anno precedente); La Spezia con 3.914 denunce (13,9% del totale) ed infine Imperia con 3.441 denunce (12,2% del totale ligure). Genova ha anche il triste primato degli infortuni mortali: dei 24 infortuni mortali in Liguria 11 si registrano a Genova, 5 a Imperia, 4 a Savona e 4 a La Spezia.

 

(31 gennaio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


PubblicitàEmozioni uniche - Acquario di Genova

LEGGI ANCHE