Home / Genova / Genova, sessanta richiedenti asilo a lezione a Palazzo Tursi

Genova, sessanta richiedenti asilo a lezione a Palazzo Tursi

di Redazione #Genova twitter@gaiaitaliacomlo #migranti

 

 

Prenderà il via giovedì 21 giugno a Palazzo Tursi nel Salone di Rappresentanza “Riconoscersi”, un progetto destinato a giovani richiedenti asilo inseriti presso strutture di accoglienza. A partire dalle 9, i primi sessanta ragazzi potranno partecipare a una mattina di formazione, tenuta da docenti dell’Università di Genova e da agenti della Polizia Municipale, sulle regole della vita sociale, sui concetti di cittadinanza e sui principi essenziali del nostro ordinamento.

I ragazzi riceveranno anche una copia della Costituzione italiana in lingua inglese, francese e araba.

Il progetto, su proposta dell’assessore al Personale e Pari Opportunità del Comune di Genova, Arianna Viscogliosi, e dell’assessore alla Sicurezza, Stefano Garassino, è organizzato in collaborazione con Azioni Migranti Genova, gli Enti del Terzo Settore, la Polizia Municipale e il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Genova.

L’intento è di coinvolgere i richiedenti asilo in una serie di incontri di conoscenza e informazione sull’insieme delle principali norme di convivenza sociale e di educazione civica che regolano il Paese ospitante, ovvero l’Italia e con particolare riferimento Genova. Di qui la presenza tra il corpo docente anche di rappresentanti della Polizia Locale.

 





 

(17 giugno 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: