Pubblicità
8.3 C
Genova
13.1 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
HomeLiguriaLiguria, qualificati cinquantasei nuovi giardinieri d'arte e manutentori del verde

Liguria, qualificati cinquantasei nuovi giardinieri d’arte e manutentori del verde

Cinquantasei nuovi giardinieri d’arte e manutentori del verde. Questo il risultato dei primi cinque corsi di formazione nel settore finanziati dalla Regione. La Liguria è infatti una delle 13 regioni che hanno aderito alla sperimentazione dell’iniziativa innovativa nata all’interno del Pnrr come intervento accessorio e sinergico alle ristrutturazioni di ville e giardini storici. Lo standard formativo per questa specifica figura professionale è stato definito ad hoc per consentire ai nuovi professionisti di operare in contesti di particolare pregio storico e architettonico.

“Abbiamo creduto in questo progetto, investendo 680mila euro tra risorse derivanti dal Pnrr e finanziamenti a valere sul Fondo sociale europeo, e oggi raccogliamo i primi frutti – commenta l’assessore regionale alla Formazione Marco Scajola -. Abbiamo avuto interesse da tutte le province e oltre alle 56 persone già qualificate ne avremo preso altrettante che potranno godere di un doppio canale d’ingresso nel mondo del lavoro come giardiniere d’arte o come manutentore del verde. La partecipazione è stata ampia e qualificata grazie anche al prezioso lavoro svolto in sinergia con gli enti di formazione, i Comuni proprietari e gestori di ville e giardini e le imprese del settore che hanno ospitato gli allievi in appositi stage. L’obiettivo di ogni nostro corso è quello di formare per occupare, rispondendo alle richieste e necessità del territorio e delle aziende”.

I progetti finanziati sono stati 10. Cinque sono, come suddetto, terminati, per i restanti la Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Formazione Marco Scajola, ha prorogato il termine delle attività, in scadenza a fine dicembre 2023, al 30 aprile 2024.

 

(2 gennaio 2024)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata