Skymetro Genova, Pastorino (PD): “Dal MIT la conferma che l’iter è fermo e che il progetto resta affrettato”

0
125

“Il ministero dei Trasporti ha risposto al quesito oggetto della mia interrogazione sul tema dello Skymetro genovese ricordando che il Comune di Genova non ha ancora depositato la progettazione e che per questo motivo l’iter del progetto è fermo. Non ha invece risposto sull’eventuale previsione del completamento del tracciato sino a Struppa. Appare chiaro dalla risposta del ministero come l’atteso collegamento al centro delle valli Trebbia e alta Bisagno sia ancora in alto mare. Ribatte il MIT infatti che il Comune di Genova ha chiesto una proroga in data 13 febbraio, aggiornando il cronoprogramma al 2029. Mi preme ricordare che in quei giorni però, lo stesso Comune annunciava alla stampa l’inizio lavori nel 2024 e la loro fine nel 2027″, lo dichiara il deputato del PD Luca Pastorino in una nota stampa inviata subito dopo l’interrrogazione.

“La risposta del MIT dimostra che tutto quel che leggiamo sui giornali è ancora da verificare e che non c’è alcuna certificazione di alcun progetto. Ricordo inoltre le parole del Consiglio Superiore dei Lavori pubblici che ha definito “affrettato, posto in termini estremamente generici” la documentazione presentata dal Comune per il confronto con le alternative progettuali e l’analisi costi benefici”, conclude Pastorino.

 

(21 febbraio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui