Pubblicità
17 C
Genova
24.4 C
Roma
Pubblicità

GENOVA

Pubblicità

POLITICA

HomeNotizieNatale (PD): “Toti chiama a raccolta i suoi, lascia fuori Fratelli d’Italia...

Natale (PD): “Toti chiama a raccolta i suoi, lascia fuori Fratelli d’Italia e decide di tenere in ostaggio la Liguria”

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Politica

“Toti per rispetto dei liguri dovrebbe dare le dimissioni. Speravamo che arrivasse questa notizia e invece ancora una volta ha pensato al suo futuro, a quello dei singoli e a quello della propria parte politica mettendo da parte gli interessi dei cittadini. La conferma di un centrodestra che non fa corrispondere le parole ai fatti. Come per il bilancio, dove afferma che non metterà le mani nelle tasche dei liguri, ma invece lo fa già da anni, visto che ci sono centinaia di liguri che spendono più di mille euro l’anno per curarsi, altri costretti a indebitarsi per farlo e altri che rinunciano perché non possano permetterselo e tutto questo viene derubricato come se fosse normalità.  Una situazione inaccettabile, come con il rigassificatore” continua Natale.

“Dopo aver definito terrapiattisti chi era contrario al trasferimento di Golar Tundra a Vado-Savona, ora Toti e i suoi vorrebbero farci credere che non hanno mai sostenuto quel progetto e che dipende tutto da Roma. Peccato che a esserne convinti siano solo loro. Per tutti i cittadini la posizione di Toti e del centrodestra che lo sostiene è stata chiara fin da subito. Se non fosse che si sta parlando di cose serie, di un progetto che mette a repentaglio aziende e che rischia di danneggiare anni di lavoro delle amministrazioni, sarebbe quasi un pièce comica. Infine, ma non ultimo, c’è un dato politico che salta gli occhi: Toti non ha sentito il bisogno di confrontarsi con nessun assessore di Fratelli d’Italia, la forza politica che ad oggi ha il maggior consenso tra i cittadini che votano centrodestra. Un fatto che non può passare inosservato e che è l’emblema di un rapporto che, come emerge dalla cronaca, è improntato su una certa freddezza. Siamo preoccupati” chiosa Davide Natale “perché se i tempi sono quelli prospettati dall’avvocato di Toti, la Liguria rischia di impantanarsi, a discapito dei cittadini e delle imprese. Siamo sempre più convinti che serve un cambio di passo: bisogna  andare al voto al più presto, perché le sfide che la Regione ha di fronte sono straordinariamente importanti e per affrontarle serve una compagine nel pieno delle sue funzioni. Toti non pensi a se stesso ma guardi al vero bene dei liguri”.

Così il comunicato stampa di Davide Natale segretario Pd Liguria.

 

 

(24 giugno 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata




 

 

 

 

 

 

 

 

 



Genova
poche nuvole
17 ° C
18.5 °
15.6 °
85 %
0.5kmh
24 %
Dom
24 °
Lun
27 °
Mar
25 °
Mer
28 °
Gio
22 °
Pubblicità

LIGURIA CULTURA