“Mytiliade” a Lerici. Laboratori, visite, gemellaggio di sapori e musica

Date:

Share post:

di Redazione Cultura

Per la seconda giornata di Mytiliade sono previste varie attività lungo il corso di tutta la giornata. Si parte in Rotonda Vassallo alle 10.30 con un evento per la sezione Mytiliade Kids; un laboratorio dal titolo “How to be a Pirate”: uno storytelling in lingua inglese curato da Annateresa Bonpensiere. La narrazione, a partire da un racconto di Isaac Fitzgerald e illustrato da Brigette Barrager, è volta a favorire l’apprendimento della lingua inglese ed avvicinare i bambini alla lettura mostrando che il libro è fruibile nonostante la “barriera” linguistica. La storia verrà narrata attraverso l’uso di puppets e props, affinché sia immediatamente comprensibile anche ai bambini che non hanno dimestichezza con la lingua. L’evento è rivolto ai piccoli da 3 a 9 anni, per un massimo di 10 partecipanti. Gratuito su prenotazione al 347 6623328. Sempre alle 10.30 ma in Piazza Garibaldi lo show cooking “Gemellaggio di Sapori”, evento dedicato all’intesa siglata fra i tre comuni di Lerici, Pietrasanta e Mougins che hanno messo a disposizione tre chef stellati che si incontreranno per un gemellaggio di sapori e culture. Per Lerici Gianni D’Amato, chef della Miranda, storica locanda a Tellaro; per Mougins lo Chef Laurent Poulet e per Pietrasanta, Manuel di Gregorio chef della Trattoria da Peposo.  Nel corso del pomeriggio alle ore 16.00 è in programma la visita allo stabulatore ed al museo della mitilicoltura organizzato dalla cooperativa dei mitilicoltori. Per prenotarsi è sufficiente contattare i punti informativi del comune di Lerici o direttamente la cooperativa. Alle 18.30 nella tensostruttura allestita in Piazza Garibaldi, torna Anissa Helou con l’incontro “Il mondo mediterraneo: stessi ingredienti e differenti cucine”. Questa volta a condividere con lei la scena Vittorio Castellani, in arte Kumalè, considerato il massimo esperto in Italia di cucine del mondo, per questo ama definirsi un “gastronomade”. Membro del Comitato Scientifico della Rete Euro-mediterranea del Conservatoire Internationale des Cuisines Mediterrannennes di Marsiglia, ha viaggiato e studiato le culture gastronomiche dei diversi Paesi mediterranei del Maghreb, del Medio Oriente e dell’area turco-balcanica, oltre a quelli di Italia, Francia e Spagna. Questa chiaccherata “casalinga” con Anissa Helou approfondirà sapori e culture del Mediterraneo ovvero come gli stessi ingredienti vengono utilizzati nelle cucine dei diversi paesi del bacino. Modera l’incontro Stefano Biocchi in arte Vito.

Conclusione di giornata musicale in Rotonda Vassallo alle 21.30 con il concerto “Quei Posti davanti al mare…” La musica d’autore incontra il mare, contenitore, via di comunicazione e mezzo ideale per coltivare passioni e alimentare le speranze dell’uomo eterno viaggiatore alla ricerca delle proprie radici.

Con le musiche di I. Fossati, F. De Andrè, L. Dalla, E. Ruggeri, F. Battiato interpretate da Pietro Sinigaglia, voce e corno francese; Gloria Clemente al pianoforte; Davide L’Abbate alla chitarra; Matteo Rovinalti al violino e Davide Sinigaglia alle percussioni.

 

(8 settembre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ALTRI ARTICOLI

Allerta meteo gialla per temporali domani, sabato 24 settembre, dalle 8 alle 21 

di Redazione Genova Il Coc (Centro Operativo Comunale) si è riunito nel pomeriggio di oggi e ha messo in...

Genova torna a ospitare la Nazionale di calcio Femminile con la partita amichevole contro il Brasile

di Redazione Sport "Sono davvero soddisfatto di ospitare per la prima volta allo stadio “Luigi Ferraris” la Nazionale femminile...

Forte scossa di terremoto a Genova. Scossa di assestamento alle 17.32

di Redazione Genova Una forte scossa di magnitudo 4.2 con epicentro nel Comune di Bargagli è stata avvertita a...

Lavoro, Pastorino: “Quella per Ansaldo Energia deve essere battaglia trasversale di tutta la politica”

di Redazione Genova "Oggi eravamo in piazza con i lavoratori per difendere Ansaldo Energia: la manifestazione doveva essere fatta...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: