Dall’8 luglio Fondazione 3M porta rapporti umani e sostenibilità in mostra a Sestri Levante: “Penisola di Luce”

Date:

Share post:

di Redazione Genova

In occasione del Festival fotografico “Penisola di Luce” di Sestri Levante, Fondazione 3M promuoverà le mostre fotografiche “Umanamente possibile”, che indaga il valore dei rapporti tra le persone, e “The Horizon we look at”, dedicata agli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. L’inaugurazione dell’intera manifestazione “Penisola di Luce” si terrà venerdì 8 luglio alle 18:30 all’ex Convento Annunziata, mentre le mostre potranno essere visitate fino al 30 luglio.

La mostra “Umanamente possibile”, le cui opere saranno esposte nella Sala Bo di Palazzo Fascie in corso Colombo, si pone come obiettivo la riscoperta dei legami umani che hanno e danno valore.

Negli scatti è rappresentata una visione del mondo in cui libera comunicazione, inclusione, condivisione di diversità, necessità del confronto e la cura di se stessi e degli altri non si riducono a semplici parole, ma sono atteggiamenti concreti e reali che consentono a chiunque di essere il protagonista dei cambiamenti della contemporaneità. Gli scatti affrontano questi temi in una dimensione che indaga sul simbolico, presta attenzione ai particolari, gioca sul metaforico e allude, più che affermare.

La mostra è frutto della sinergia di più artisti, che hanno creato un percorso visivo capace di aprire prospettive inaspettate e, pur immortalando soggetti diversi, riescono a garantire un senso di armonia. Tra gli autori degli scatti risultano: Tatiana Mazzola, Annalaura Catellan, Stefania Mazzara, Laila Pozzo, Federico Patrocinio, Elio Luxardo, Costantine Manos, Ferruccio Leiss, Graziano Perotti, Lucrezia Roda, Silvia Amodio, Stefania Ricci, Anna Maria Tulli, Desirée Sacchiero, Marco Moggio, Anna Laviosa, Raoul Iacometti, Giuliana Traverso e Luca De Bono.

Sarà invece esposta nella Sala Riccio del Palazzo del Comune in Piazzetta Matteotti la mostra “The Horizon we look at”, che interpreta in diciassette scatti gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu, che spaziano dalla sconfitta della povertà e della fame alla necessità di energia pulita e sostenibile, dal diritto ad un lavoro dignitoso alla parità di genere. Le immagini esposte descrivono temi complessi in modo sintetico, catturando lo sguardo e l’attenzione dell’osservatore per far riflettere sui messaggi a cui alludono.

Alberto Bregani, Graziano Perotti, Fabio Zonta, Raul Iacometti, Elisabetta Gatti Biggi, Benedetta Pitscheider, Giancarla Pancera, Marta Baffi, Vittorio Valentini, Roberto Polillo, Ylenia Bonacina, Riccardo Bononi, Lorenzo Terraneo, Francesca Moscheni e Lucrezia Roda sono i fotografi protagonisti della mostra, scelti per l’eterogeneità della loro poetica, in linea con lo spirito del progetto, che considera la diversità dei punti di vista come motore della comunità di intenti.

Tutte le opere esposte nelle due mostre appartengono all’archivio di Fondazione 3M, istituzione culturale permanente di ricerca e formazione e proprietaria di uno storico archivio fotografico di 110 mila immagini, che celebra quest’anno il suo 20° anniversario. Le due esposizioni saranno aperte al pubblico fino al 30 luglio nei seguenti orari:

  • “Umanamente Possibile” (Sala Bo, Palazzo Fascie – Corso Colombo): tutti i giorni dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:00. Nei due giorni di apertura, l’esposizione sarà aperta anche la sera;
  • “The Horizon we look at” (Sala Riccio, Palazzo del Comune – Piazzetta Matteotti): da lunedì a sabato dalle 10:00 alle 12:00; venerdì, sabato e domenica dalle 21:00 alle 23:00.

 

(5 luglio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



ALTRI ARTICOLI

Lavoro, Pastorino: Governo ignora siderurgia, al tavolo di crisi Sanac manda solo tecnici

di G.G. "Al tavolo del ministero delle Imprese e del Made in Italy, il vecchio Sviluppo economico, sulla crisi...

Gronda di Genova, Bucci: “Mitigare l’impatto sul territorio”

di Redazione Genova "Genova è a un bivio fondamentale per la costruzione del proprio futuro. Sta finalmente per abbandonare...

Minori stranieri non accompagnati, assessore Rosso: “Necessarie strutture di primissima accoglienza”

di Redazione Genova Sono 582 i minori non accompagnati attualmente accolti dal Comune di Genova, a fronte di 183...

Italia Liberty cerca 1000 guide per l’Art Nouveau week

di Redazione Savona L'associazione culturale nazionale Italia Liberty è alla ricerca di mille guide turistiche e accompagnatori turistici abilitati...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: